24.7 C
Foligno
giovedì, Luglio 25, 2024
HomeCronacaIn giro per Foligno con una bici elettrica rubata: denunciato 30enne

In giro per Foligno con una bici elettrica rubata: denunciato 30enne

Fermato dagli agenti del Commissariato di via Garibaldi, il giovane ha dato spiegazioni evasive sul possesso della bicicletta facendo scattare gli accertamenti. A suo carico emerso anche un provvedimento di divieto di ritorno in città comminatogli a settembre

Pubblicato il 5 Luglio 2024 16:47 - Modificato il 6 Luglio 2024 13:11

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Esce di casa per andare a lavoro, ma non si presenta: si cerca Eleonora Quaglia

A segnalare la scomparsa della 38enne sono stati familiari e amici tramite i social. Mercoledì mattina sarebbe partita da Campello sul Clitunno per recarsi a Foligno, ma della giovane si sono perse le tracce

I colossi dell’aerospazio si incontrano a Londra: c’è anche l’Umbria

Diciannove le aziende del Cluster protagoniste in questi giorni del Farnborough International Airshow, una delle più importanti grandi fiere del comparto a livello mondiale. Tonti: “Orgogliosi di poter mostrare la qualità, competenza e tecnologia della nostra filiera”

Torna il Montelago Celtic Festival in versione ancora più green

La città celtica itinerante è pronta ad accogliere le migliaia di visitatori che ogni anno invadono i verdi altopiani a confine tra Marche e Umbria: un’iniziativa che si impegna ogni anno, sempre più, a ridurre l’impatto ambientale e portare il buon esempio

Un’altra bicicletta elettrica rubata restituita al legittimo proprietario, la terza nel giro di un mese. E l’episodio si è verificato ancora una volta a Foligno, dove a finire nei guai è stato, questa volta, un 30enne che è stato denunciato. Il giovane, di nazionalità marocchina, era in giro in sella alla bici quando è stato notato dagli agenti del Commissariato di Foligno, diretto dal vice questore aggiunto Adriano Felici. Insospettiti, i poliziotti hanno deciso di fermarlo e sottoporlo ad un controllo più approfondito, che ha dato esito positivo. Alla richiesta di chiarimenti degli agenti di via Garibaldi sul possesso della bici elettrica, infatti, il 30enne ha dato risposte evasive e poco attendibili, facendo così scattare gli accertamenti del caso.

Dagli approfondimenti condotti dai poliziotti è risultato come la bicicletta fosse stata rubata al legittimo proprietario, che ne aveva denunciato il furto il 30 giugno scorso. Ma i controlli effettuati dal Commissariato folignate hanno fatto emergere anche altro. Il giovane, infatti, era anche destinatario di un provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Foligno, che gli era stato comminato a settembre dello scorso anno dal questore di Perugia. Alla luce del quadro delineato, il 30enne è stato quindi deferito all’autorità giudiziaria per i reati di ricettazione e inottemperanza del divieto di ritorno. Una volta recuperata la bici è stata quindi restituita al legittimo proprietario.

Ma, come detto, già nelle passate settimane si era verificato un episodio simile. Il fatto risale ai primi giorni di giugno. In quell’occasione ad essere denunciati erano stati due uomini di origini tunisine, anche loro sorpresi in giro per le vie di Foligno in sella a due biciclette elettriche rubate, ciascuna delle quali aveva un valore commerciale di circa 1.500 euro. Anche in quel caso determinante era stato l’intervento, durante i servizi di controllo del territorio, degli agenti del locale Commissariato che, attirati dall’atteggiamento sospetto dei due, li avevano fermati per poi scoprire – come detto – che le due biciclette a bordo delle quali si trovano erano state rubate nei mesi precedenti. 

Articoli correlati