24.7 C
Foligno
giovedì, Luglio 25, 2024
HomeAttualitàArte da inciampo per accompagnare le opere presenti a Foligno

Arte da inciampo per accompagnare le opere presenti a Foligno

Pubblicato l’avviso per la selezione di dieci artisti chiamati a realizzare dei “marker visivi” da collocare sulla pavimentazione in corrispondenza di monumenti e costruzioni contemporanee. La scadenza è fissata al 15 luglio prossimo

Pubblicato il 7 Luglio 2024 11:23 - Modificato il 8 Luglio 2024 10:38

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Esce di casa per andare a lavoro, ma non si presenta: si cerca Eleonora Quaglia

A segnalare la scomparsa della 38enne sono stati familiari e amici tramite i social. Mercoledì mattina sarebbe partita da Campello sul Clitunno per recarsi a Foligno, ma della giovane si sono perse le tracce

I colossi dell’aerospazio si incontrano a Londra: c’è anche l’Umbria

Diciannove le aziende del Cluster protagoniste in questi giorni del Farnborough International Airshow, una delle più importanti grandi fiere del comparto a livello mondiale. Tonti: “Orgogliosi di poter mostrare la qualità, competenza e tecnologia della nostra filiera”

Torna il Montelago Celtic Festival in versione ancora più green

La città celtica itinerante è pronta ad accogliere le migliaia di visitatori che ogni anno invadono i verdi altopiani a confine tra Marche e Umbria: un’iniziativa che si impegna ogni anno, sempre più, a ridurre l’impatto ambientale e portare il buon esempio

Lastre artistiche pensate come arte da inciampo per accompagnare le opere contemporanee presenti a Foligno. È l’iniziativa lanciata dal Comune di Foligno che ha pubblicato un apposito avviso per selezionare dieci artisti chiamati a realizzare dei “marker visivi” da collocare sulla pavimentazione in corrispondenza di alcune opere d’arte contemporanea.

Diversi i materiali che potranno essere utilizzati per dar forma al progetto: dal bronzo ai materiali lapidei, dall’acciaio al corteo o grès porcellanato. Le lastre, fanno sapere da Palazzo Orfini Podestà, saranno poste in corrispondenza di varie opere come il “Monumento alla memoria di San Francesco” di Pietro Battoni in piazza della Repubblica; il “Ricordo del dolore umano” di Ivan Theimer in piazza Don Minzoni; “L’Ercole” di Ivan Theimer, ossia il monumento a Giuseppe Piermarini; la “Divina Matrice” di Sauro Cardinali; il Ciac; l’ex chiesa della Santissima Trinità in Annunziata che ospita la Calamita Cosmica di Gino De Dominicis; la chiesa di San Paolo progettata dall’architetto Massimiliano Fuksas; le case liberty; e palazzo Candiotti con l’esposizione di alcuni palii, simbolo della Giostra della Quintana, realizzati da artisti contemporanei.

Gli artisti dovranno inviare i loro progetti entro il prossimo 15 luglio. Poi, una commissione selezionerà i dieci progetti ritenuti migliori. L’avviso, con tutti i dettagli, è pubblicato sul sito web del Comune di Foligno a questo indirizzo: https://www.comune.foligno.pg.it/novita/avviso-pubblico-per-lindividuazione-di-dieci-artisti/.

Articoli correlati