Cannara festeggia la giornata dei diritti dei bambini

L'iniziativa “Giochiamo, impariamo, cresciamo” è in programma per domenica 23 novembre in piazza Umberto I

La locandina dell'evento

“Bisogna ricordare che ogni bambino è portatore di diritti che esigono rispetto e tutela, sempre ed ovunque” Con queste parole l'assessore alle politiche sociali di Cannara, Elisabetta Galletti, presenta l'iniziativa per celabrare la “Giornata mondiale dei diritti del bambino”. In programma per domenica 23 novembre, l'evento “Giochiamo, impariamo, cresciamo” - che si terrà in piazza Umberto I – punta al coinvolgimento delle famiglie cannaresi. “È un'iniziativa – spiega la Galletti – con cui desideriamo porre l’attenzione sull’universo meraviglioso e vulnerabile dei bambini, che ancora oggi in ogni parte del mondo sono facili vittime di abusi e violenze. Un bambino non tutelato oggi – prosegue - sarà un adulto indifeso domani. E’ nostro dovere porci a difesa dell’infanzia e non dimenticare – ha quindi concluso - che i fanciulli hanno il diritto ad essere cresciuti, educati, ascoltati”. La giornata universale del bambino è una ricorrenza istituita dall’Onu a memoria di due atti fondamentali: la Dichiarazione universale dei diritti del fanciullo del 1959 e la Convenzione sui diritti del fanciullo del 1989, entrambi adottati dall’Assemblea generale nel giorno 20 novembre. L’iniziativa del Comune di Cannara è inserita nel manifesto regionale delle iniziative che ogni territorio della regione dedica ai diritti dei bambini.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento