Foligno, Consorzio della Bonificazione al lavoro sul Topinello: “Stop ai cattivi odori”

Con l'arrivo del caldo e i tanti rifiuti gettati nel canale, l'aria a volte diventa irrespirabile. Comune e Consorzio stanno intervenendo su tutta la rete idraulica della città

Le condizioni del topinello, zona Conce (foto Vissani)

I primi caldi sono finalmente giunti anche in Umbria. Ed ecco subito nel centro di Foligno riaffiorare una problematica non nuova, divenuta purtroppo negli ultimi anni una vera e proprio consuetudine. Nella zona più suggestiva della città, quelle Conce così amate dai cittadini e dai commercianti che ancora le ricordano come la piccola Venezia, i problemi non sembrano mai finire. Dopo i murales che hanno devastato una parte dell’area (leggi qui), con l’arrivo del caldo i forti “odori” che arrivano direttamente dal Topinello iniziano ad essere invadenti, uniti anche all’accumulo di rifiuti gettati nello stesso fiume. Proprio per avere un quadro generale dei lavori di sfalcio e pulitura della rete idraulica Rgunotizie ha voluto raggiungere il Consorzio della Bonificazione Umbra. “E’ iniziata nel corrente mese di aprile l’attività di manutenzione sulla rete idraulica di competenza. I lavori, realizzati con mezzi e personale proprio, per il Comune di Foligno sono partiti dalla zona delle Fornaci Hoffman – spiegano dal Consorzio della Bonificazione Umbra -. In questo caso, ad essere interessato è il reticolo di fossi secondari utilizzati per l’irrigazione a scorrimento e come rete di drenaggio. Si è quindi intervenuti sulla funzionalità delle sportelle – proseguono i responsabili del Consorzio -, usate per la derivazione dell’acqua, intervenendo in via dei Mille. L’opera di ripulitura è poi continuata da località Perticani fino a Cantagalli e in zona Corvia. Le squadre di operai consortili invece, stanno attualmente operando in zona San Giovanni Profiamma, località Case Basse e Fosso Bordoni”. E dopo gli interventi di falcio sulle golene del Topino da Sportella Marini a ponte San Magno, nei prossimi giorni si lavorerà per la ripulitura del fosso San Biagio e del fosso della Maestà Formica. “Relativamente alla pulitura del canale dei Molini e delle Conce – sottolineano dalla Bonificazione - un primo intervento è stato già effettuato alcune settimane fa, ma purtroppo stiamo verificando che l’accumulo di immondizia continua incessantemente. Si provvederà quindi a intervenire ancora nelle prossime settimane, perché ci rendiamo conto che i forti odori danno fastidio. A riguardo è importante invitare tutti ad avere il massimo rispetto di un luogo così suggestivo di Foligno”.

Alessio Vissani

di Alessio Vissani

Aggiungi un commento