“Fulgineamente”, domani la premiazione del concorso letterario

L'appuntamento è alle 18 a palazzo Trinci con le tre finaliste Roberta Salvati, Veronica Fermani e Alessandra Squarta: il verdetto affidato ad una giuria popolare di 90 giovani lettori

Palazzo Trinci

E’ fissata per sabato 9 dicembre, a palazzo Trinci, la cerimonia di premiazione del concorso letterario “FulgineaMente”, finanziato dalla Regione Umbria nell’ambito delle proposte progettuali a favore dei giovani, in attuazione dell’intesa sulle politiche giovanile denominata “Aggregazione, protagonismo, creatività”. L'appuntamento è per le 18. Saranno presenti il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, e Rita Barbetti, assessore alla scuola e all’istruzione. Una giuria tecnica di 20 giovani, tra i 16 e i 34 anni, ha selezionato la terna dei finalisti. Sono Arianna Ciancaleoni, con “Il lavoro perfetto; Roberta Salvati e Veronica Fermani, con “Tu con me”; Alessandra Squarta, con “A un passo dal mondo, lontano dal cuore”. Il verdetto sul libro vincitore è affidato ad una giuria popolare di 90 giovani lettori, prevalentemente studenti delle scuole superiori. La giuria è presieduta da Tommaso Giartosio, scrittore e conduttore del programma Rai “Fahrenheit”. Interverranno la presidente di “FulgineaMente”, Ivana Donati, e Claudio Stella, direttore del periodico “Chiaroscuro” (le due associazioni che, insieme a Multiverso Coworking, hanno organizzato l’iniziativa). Ivan Petrini, collaboratore di “Chiaroscuro”, intervisterà le finaliste. Ludovico Stella e Andrea Eleuteri leggeranno brani delle loro opere, con intermezzi musicali con la Fuccelli Fisarmony, diretta dal maestro Roberto Fuccelli, e con Anna Calderini, accompagnata al basso da Leonardo Giuntini. Spazio anche per la danza, con Teresa Rospetti.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento