11.3 C
Foligno
sabato, Aprile 20, 2024
HomeCulturaRoberta Salvati conquista la giuria popolare e vince il “Premio Fulgineamente”

Roberta Salvati conquista la giuria popolare e vince il “Premio Fulgineamente”

Pubblicato il 21 Dicembre 2017 16:23

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Gli sbandieratori e musici di Foligno di nuovo in Spagna: esibizione davanti a 40mila turisti

Dopo l’appuntamento di Alcalà de Henares per il “Mercado Cervantino”, seconda trasferta iberica per il gruppo che ha fatto tappa nella regione autonoma di Castilla-La Mancha per partecipare ad uno dei festival storici più importanti del Paese

Il Giro d’Italia arriva a Foligno: raffica di iniziative collaterali

Convegni, incontri, presentazioni di libri, passeggiate in rosa, iniziative per i bambini, pedalate per le vie della città: sono solo alcuni degli eventi previsti per "In giro al Centro del mondo". In programma anche una collaborazione con la Caritas e la realizzazione di un fumetto

Un mese di lavori sulla Orte-Falconara: come e quando cambia il servizio ferroviario in Umbria

La linea sarà interessata da lavori indispensabili sotto il profilo strutturale e tecnologico. Da parte di Trenitalia saranno previsti dei servizi sostitutivi per gli spostamenti

E’ stata Roberta Salvati con “Tu con me” – libro scritto a quattro mani con la giornalista Veronica Fermani – a vincere la prima edizione del concorso letterario “Fulgineamente”. Un libro che celebra la voglia di vivere e di lottare, raccontando la malattia della stessa Roberta e di sua madre. Ma mentre l’autrice è sopravvissuta, destino diverso ha avuto la donna che l’ha messa al mondo. Il suo è un racconto che non solo insegna come affrontare una delle peggiori situazioni alle quali si può andare incontro, ma invita anche a godere a pieno della vita che ci viene donata. La cerimonia di premiazione si è svolta negli scorsi giorni a palazzo Trinci a Foligno. Presenti Rita Barbetti, vicesindaco e assessore alla scuola e all’istruzione, e Donatella Porzi, presidente del consiglio regionale dell’Umbria. Il concorso – promosso dall’Associazione Fulgineamente, presieduta da Ivana Donati,  in collaborazione con la rivista Chiaroscuro e Multiverso Coworking Foligno – fa parte del progetto “Young power”, finanziato dalla Regione e riservato ai giovani autori umbri, tra i 16 e i 35 anni, che avessero pubblicato le loro opere nel biennio 2015-2016. La terna dei finalisti era stata selezionata da una giuria tecnica. A giocarsi la vittoria Arianna Ciancaleoni con “Il lavoro perfetto, Alessandra Squarta con “A un passo dal mondo, lontano dal cuore” e – come detto – Roberta Salvati e Veronica Fermani con “Tu con me”. A scegliere il libro vincitore è stata, invece, una giuria popolare composta da 90 giovani lettori, presieduta da Tommaso Giartosio, scrittore e conduttore di Radio 3 Fahrenheit.

Articoli correlati