23.2 C
Foligno
lunedì, Aprile 15, 2024
HomeAttualitàBentornata Calamita Cosmica: boom di visite durante gli open day

Bentornata Calamita Cosmica: boom di visite durante gli open day

Pubblicato il 3 Gennaio 2018 13:14

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Colpito da infarto, ictus e trombosi guida fino in ospedale, poi crolla nel parcheggio: salvato dai medici

Protagonista dell'incredibile vicenda un 65enne che, impossibilitato a parlare per chiedere aiuto, ha deciso di raggiungere in autonomia il "San Giovanni Battista". Straordinario lavoro di squadra da parte dei medici: gli interventi non hanno avuto complicanze

Elezioni, a Montefalco sarà Alfredo Gentili a sfidare Daniela Settimi

Funzionario giudiziario in pensione, Gentili proviene dal mondo dell'associazionismo e punterà a “generare un necessario e proficuo cambiamento”

A Nocera Umbra tante iniziative per ricordare Fulvio Sbarretti e Augusto Renzini

In occasione dell'ottantesimo anniversario delle due Medaglie d'oro assegnate ai carabinieri, la città delle acque ha organizzato un fitto programma che durerà fino al prossimo mese di novembre

Il ritorno a Foligno dell’opera di Gino De Dominicis è stato molto apprezzato. A testimoniarlo sono i numeri delle visite che lo “scheletrone” ha collezionato negli appena trascorsi primi due giorni dell’anno. In 1300 hanno risposto all’invito della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno che, nei giorni 1° e 2 gennaio, ha deciso di lasciare le porte aperte a quanti volessero ammirare la grande scultura da poco risistemata all’interno dell’ex chiesa dell’Annunziata. Un riscontro importante che ripaga l’idea della Fondazione e che ha fatto registrare un continuo viavai di gente nei pressi di via Garibaldi. Per alcuni l’iniziativa gratuita ha rappresentato l’occasione di meravigliarsi per la prima volta di fronte alla maestosità dell’opera, altri ne hanno approfittato per osservarla nuovamente a seguito del grande successo registrato a Firenze dove è stata protagonista della mostra “Ytalia. Energia, pensiero, bellezza”. La Calamita Cosmica, acquistata nel 2011 dalla Fondazione, continua ad accrescere la sua popolarità incuriosendo e conquistando proprio tutti, in primis la stessa Foligno che ha largamente dimostrato di essere fiera di custodire quest’opera che ormai all’ex Chiesa dell’Annunziata ha trovato la sua ‘casa’. Senza dimenticare che l’opera di De Dominicis, dopo la trasferta fiorentina, è tornata a Foligno ancora più bella grazie al restauro effettuato seguendo le indicazioni lasciate dal maestro.

Articoli correlati