11.3 C
Foligno
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCronacaFoligno, con le nuove piste ciclabili la Ztl verrà allargata

Foligno, con le nuove piste ciclabili la Ztl verrà allargata

Pubblicato il 4 Gennaio 2018 17:13

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Firenze, si conclude l’era Betori: il nuovo arcivescovo è don Gherardo Gambelli

Dopo aver accettato la rinuncia al governo pastorale del cardinale folignate, Papa Francesco ha nominato il suo successore: 55 anni, dal 2011 al 2022 è stato missionario in Ciad. Lo scorso anno il ritorno nel capoluogo toscano come parroco della Madonna della Tosse

“Evento politico” nella sede di Sviluppumbria: Pd e M5S insorgono

I “dem” Meloni e Bori pronti a depositare un’interrogazione in Regione sull’incontro dedicato alla tutela del “made in Italy” promosso da Fratelli d’Italia. A far sentire la propria voce anche il pentastellato De Luca: “Grave sbavatura istituzionale”

Dal Mic quasi 3,5 milioni per l’Umbria: ci sono anche Cannara e Spello

Il Piano triennale per le opere pubbliche interesserà in Umbria ventinove interventi. Dai musei all'archeologia, i fondi non saranno però destinati alle biblioteche

L’idea è quella di arrivare ad un ulteriore ampliamento della Zona a traffico limitato nel centro storico folignate. E’ anche in quest’ottica che si iscrive il progetto presentato giovedì mattina in Comune dal sindaco Nando Mismetti e dagli assessori ai lavori pubblici e sviluppo economico, Graziano Angeli e Giovanni Patriarchi. Progetto che punta lo sguardo principalmente sul completamento dei 26 chilometri di piste ciclabili attualmente presenti sul territorio, ma che in un quadro più generale punta a rivedere il modus vivendi dei cittadini. Via le auto e spazio alle due ruote, ma non solo. Attenzione anche al trasporto pubblico. Su questo fronte le prime novità si avranno già dai prossimi giorni. Da lunedì, infatti, la navetta che quotidianamente va da viale Marconi in piazza Matteotti e viceversa, sarà interessata da alcuni cambiamenti. Innanzitutto punto di partenza del mezzo sarà il parcheggio del Plateatico e il tragitto che percorrerà all’interno del centro storico sarà molto più ampio, arrivando a toccare ad esempio anche via Garibaldi e via Umberto I. Ma come detto lo sforzo maggiore interesserà i percorsi ciclopedonali e cittadini, come spiegato ai microfoni di Radio Gente Umbra dall’assessore Graziano Angeli. “Stiamo costruendo la città del futuro – ha detto Graziano Angeli -. Quest’oggi abbiamo presentato il piano di piste ciclopedonali che permetterà alla nostra città di arrivare a 40 chilometri di tracciato, attingendo a diverse fonti di finanziamento. Due le basi da cui partiamo: dare omogeneità distributiva alle piste già esistenti e collegare i tracciati cittadini con la pista Spoleto-Assisi che è un vero e proprio fiore all’occhiello della nostra città”. Nel complesso il Comune di Foligno investirà risorse per quasi 4 milioni di euro. Di questi, 774mila euro sono già stati spesi per la realizzazione della pista di via XVI Giugno inaugurata lo scorso settembre. Attualmente in corso, invece – come già anticipato nelle scorse settimane – gli interventi lungo il tracciato di via dei Mille per 648mila euro. Ammonta ad un milione di euro il finanziamento per il collegamento delle piste ciclabili cittadine al tracciato Spoleto-Assisi, per il quale si sta procedendo con la gara per l’affidamento dei lavori, così come sta accadendo anche per quel pacchetto di interventi da 564mila che interesserà il secondo stralcio di via Santocchia, via Gran Sasso, via Innamorati, via Fiamenga e viale Firenze nel tratto della rotatoria verso la Paciana. Ed ancora il tratto di collegamento con la Tronca, la manutenzione straordinaria della pista di viale Firenze e la realizzazione di due velostazioni in piazza Matteotti e alla stazione ferroviaria. Tutti interventi, questi ultimi, che vedranno la luce nel biennio 2018-2019. Sempre questo il periodo di realizzazione dei lavori in via Arcamone e via Fratelli Bandiera per 230mila euro, in via Fiamenga tra via Santo Pietro e la rotatoria del Rotary per 400mila euro. Occorrerà invece attendere il biennio 2019-2020 per il tratto di via Grumelli (258.592 euro) e per le opere ciclopedonali di riqualificazione del parcheggio dei Canapè (100mila euro).

Fabio Luccioli
Fabio Luccioli
Direttore di Radio Gente Umbra e Gazzetta di Foligno

Articoli correlati