11.3 C
Foligno
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCronacaSpoleto, piazza del Mercato verso la completa riqualificazione

Spoleto, piazza del Mercato verso la completa riqualificazione

Pubblicato il 5 Gennaio 2018 16:18

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Firenze, si conclude l’era Betori: il nuovo arcivescovo è don Gherardo Gambelli

Dopo aver accettato la rinuncia al governo pastorale del cardinale folignate, Papa Francesco ha nominato il suo successore: 55 anni, dal 2011 al 2022 è stato missionario in Ciad. Lo scorso anno il ritorno nel capoluogo toscano come parroco della Madonna della Tosse

“Evento politico” nella sede di Sviluppumbria: Pd e M5S insorgono

I “dem” Meloni e Bori pronti a depositare un’interrogazione in Regione sull’incontro dedicato alla tutela del “made in Italy” promosso da Fratelli d’Italia. A far sentire la propria voce anche il pentastellato De Luca: “Grave sbavatura istituzionale”

Dal Mic quasi 3,5 milioni per l’Umbria: ci sono anche Cannara e Spello

Il Piano triennale per le opere pubbliche interesserà in Umbria ventinove interventi. Dai musei all'archeologia, i fondi non saranno però destinati alle biblioteche

La posa in opera dei 144.970 antichi sanpietrini di piazza del Mercato è a buon punto. E dopo un breve stop, causa anche maltempo, oltre ai lavori di ripavimentazione che riprenderanno lunedì 8 gennaio del tratto compreso tra piazza F.lli Bandiera ed il civico 27, ripiglieranno anche quelli della Valle Umbra Servizi in piazza del Mercato, utili alla manutenzione straordinaria delle infrastrutture idriche, fognarie e gas, riconminceranno. La parte di piazza del Mercato interessata dai lavori è la cosiddetta AREA 3 per una fascia in larghezza estesa fino alla zona attualmente già ripavimentata. E tempo qualche settimana la piazza verrà riconsegnata alla città in tutto il suo antico splendore. Esattamente come apparve agli occhi degli spoletini, e non solo, nel 1912 quando l’allora sindaco di Spoleto, Arcangeli, decise di apporre quella tipologia di lastricato in piazza del Mercato. E la particolarità della posa in opera dei tempi nostri, sta proprio qui. “I sanpietrini sono gli stessi messi lì più di cento anni fa – sono le parole dell’assessore ai Lavori pubblici, Angelo Loretoni – ed è proprio da allora che non si metteva più mano su questa nostra splendida piazza”. Almeno dal punto di vista strutturale. E i segni del tempo passato, piazza del Mercato li mostrava davvero tutti prima che venisse completamente “scoperta” per effettuare quei necessari e opportuni interventi sui sottoservizi. Con gli stessi sanpietrini in alcuni punti letteralmente “saltati” via, anche a causa del costante passaggio delle auto nel corso degli anni, e con una pavimentazione a tratti anche sconnessa. L’area sarà interdetta al transito e alla sosta dei veicoli, mentre resterà garantito l’accesso pedonale alla Procura, alle attività di ristorazione, alle attività commerciali, alle abitazioni e a tutti gli altri immobili. Il transito dei veicoli provenienti da Via dei Duchi e diretti verso via Arco di Druso sarà consentito percorrendo la parte di Piazza del Mercato già pavimentata. Il carico e lo scarico delle merci sarà permesso esclusivamente sul tratto di via Arco di Druso nel tratto prospiciente l’attività commerciale Petrioli. Per maggiori informazioni sui lavori chiamare il numero: 348-5266303. I lavori su piazza del Mercato stanno interessando un’area complessiva di 2600 mq, 2000 mq tra piazza del Mercato e piazza Sansi e 600 mq per via Arco di Druso, con 518 m di tubature della rete idrica e della rete del gas da posare. Quasi tre chilometri le tubazioni per i sottoservizi tecnologici, mentre 111 saranno gli allacci fognari previsti, 74 quelli idrici. 58 quelli per il gas metano. Gli interventi, per cui sono stati stanziati 1milione e 600 mila euro, sono eseguiti dalla ditta Carcone Giuseppe con la Valle Umbra Servizi. in qualità di stazione appaltante e realizzati nell’ambito della procedura aperta per l’affidamento dei lavori del Comune per la manutenzione straordinaria delle infrastrutture idriche, fognarie e gas in piazza del Mercato e altre vie nel centro storico.

Articoli correlati