22.7 C
Foligno
sabato, Luglio 20, 2024
HomeCulturaFesta di scienza e filosofia cerca volontari per l’edizione 2018

Festa di scienza e filosofia cerca volontari per l’edizione 2018

Pubblicato il 27 Febbraio 2018 14:10

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

“Rhapsody in blue”: Marco Scolastra e la Filarmonica di Belfiore aprono “eVenti d’estate”

Il concerto inaugurale è in programa sabato 20 luglio alle 21 nella splendida cornice di Villa Fabri di Trevi. In programma la musica di Gershwin, Bernstein, Marquéz e una dedica speciale ai cento anni del capolavoro suonato per la prima volta a New York

Poreta brucia ancora: persi 120 ettari di bosco. Ci sono due denunce

L’ipotesi è che a provocare l’incendio sia stata una mietitrebbia impiegata nella lavorazione di un campo di farro: le indagini affidate ai carabinieri forestali. Oltre alle squadre di terra, in volo tre canadair e un elicottero

Vaccino anti papilloma, l’Umbria amplia il servizio gratuito

A essere interessate dal provvedimento le donne di 29 e 30 anni. Dalla Regione 400mila euro in più per prevenire incidenza dei tumori e altre patologie HPV correlate

E’ una macchina complessa ed articolata quella che annualmente si mette in moto per la realizzazione di Festa di scienza e filosofia. Guidata dal Laboratorio di scienze sperimentali di via Isolabella, presieduto dal presidente Maurizio Renzini e diretto da Pierluigi Mingarelli, si avvale anche di preziosi collaboratori. Molti dei quali sono semplici cittadini che decidono di mettere a disposizione dell’organizzazione parte del loro tempo, contribuendo così alla preziosa riuscita della manifestazione. Ecco perché anche quest’anno, in vista dell’ottava edizione, il Laboratorio folignate chiama a raccolta giovani ed adulti, perché tutti possono dare il contributo. L’obiettivo è dunque quello di avere un pubblico attivo che, accanto alla partecipazione ai numerosi incontri con grandi filosofi e scienziati – che anche quest’anno non mancheranno – si senta a tutti gli effetti parte integrante della manifestazione. L’invito, per chi lo vorrà, è quindi per mercoledì 28 febbraio, alle 18, nella sede di via Isolabella, a Foligno. Nel corso della riunione si parlerà, dunque, dei vari aspetti organizzativi della festa e di quello che potrà essere, appunto, il contributo di ciascun cittadino. Tra i compiti previsti, la gestione delle sale che ospiteranno le conferenze dei relatori. Come accade da qualche anno a questa parte, infatti, a fare gli onori di casa nelle bellissime stanze affrescate degli storici palazzi cittadini che ospitano gli appuntamenti con la scienza e la filosofia, sono sempre più spesso cittadini. Uomini e donne, ragazzi ed adulti, che per amore della cultura e della loro città si dedicano e dedicano il loro tempo ad una manifestazione nata per diffondere nel grande pubblico, con un occhio attento soprattutto ai giovanissimi, la cultura scientifica. 

Articoli correlati