17 C
Foligno
domenica, Aprile 14, 2024
HomeAttualitàSpoleto, ancora sfollati dopo il terremoto: da dicembre ad oggi altre 100...

Spoleto, ancora sfollati dopo il terremoto: da dicembre ad oggi altre 100 famiglie

Pubblicato il 13 Marzo 2018 18:11

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

La nave di Festa di Scienza e Filosofia verso l’attracco: tocca a Fabbri e Battiston

Ventidue le conferenze in agenda per l’ultima giornata, quella di domenica, ma anche tanti laboratori ed eventi ad attendere il pubblico. A poche ore dalla chiusura superate le 10mila prenotazioni: si sta per chiudere un'edizione straordinaria dedicata al Mediterraneo

Non rispetta la semilibertà: trentacinquenne sconterà i tre anni di pena in carcere

L'uomo originario dell'Ecuador era residente a Spello, ma è stato trovato dai carabinieri ubriaco a Bastia Umbra. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Spoleto

Elezioni, a Campello sul Clitunno il centrodestra sceglie Fabiana Grullini

L'attuale consigliere comunale del Gruppo misto aveva già rivestito il ruolo di assessore nel 2019 con l'attuale giunta guidata da Maurizio Calisti. Le prime parole: "Con me squadra che rappresenta sensibilità e professionalità"

Prosegue l’attività del Comune di Spoleto per l’erogazione dei contributi per l’autonoma sistemazione (CAS). Il Comune sta completando la fase di controllo delle istanze pervenute come richiesto dalla Regione. Questa attività di controllo aggiuntivo, si è resa necessaria a seguito delle modifiche al sistema informativo di gestione dei Contributi per l’Autonoma Sistemazione volute dalla Regione. Le modifiche prevedono, tra le altre, informazioni di dettaglio relative al proprietario dell’immobile nel quale il beneficiario del contributo e/o il nucleo familiare si è autonomamente sistemato. I mandati di pagamento riferiti alle mensilità di dicembre 2017 e gennaio 2018 saranno perfezionati ed inviati alla banche entro il corrente mese di marzo, avendo nel frattempo la Regione Umbria effettuato il trasferimento a favore del comune delle risorse necessarie. Per quanto riguarda i pagamenti riferiti a febbraio e marzo 2018 le liquidazioni, in caso di trasferimento tempestivo dei fondi da parte della Regione, verranno effettuate entro aprile. Da dicembre ad oggi è cresciuto il numero dei nuclei familiari che sono usciti di casa, circa un centinaio, a seguito di ulteriori sopralluoghi da parte della Prociv. Sono quindi quasi 600 le famiglie che sono state costrette a lasciare la propria abitazione a seguito della inagibilità dell’immobile.

Articoli correlati