10.6 C
Foligno
lunedì, Aprile 22, 2024
HomeEconomiaRsu, alla Meccanotecnica Umbra stravince la Fim Cisl

Rsu, alla Meccanotecnica Umbra stravince la Fim Cisl

Pubblicato il 16 Marzo 2018 16:42

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Cade e batte la testa: 47enne portato in ospedale per un trauma cranico

L’episodio nella mattinata di lunedì 22 aprile in viale Firenze: l’uomo stava scaricando un escavatore quando ha perso l’equilibrio. Dopo aver valutato un suo trasferimento in ospedale con l’elisoccorso, l’uomo è stato portato al “San Giovanni Battista”

Violenza di genere, al Commissariato di Foligno una stanza dedicata alle vittime

In via Garibaldi allestito uno spazio per le audizioni protette, frutto della sinergia tra polizia e Soroptimist International Club Valle Umbra. Il questore Lamparelli: “Un fenomeno sommerso che richiede una grande opera di sensibilizzazione e azioni preventive”

Chiesa di Foligno in lutto per la morte di monsignor Dante Cesarini

Ordinato presbitero nel 1960, il sacerdote è stato assoluto protagonista della vita culturale e della formazione teologica della Diocesi di Foligno: per diciassette anni è stato direttore della biblioteca “Jacobilli”

Antimo Zucchetti, Giuseppe Bruschi e Maria Luisa Stella. Sono i nomi dei tre rappresentanti della Fim Cisl eletti nella Rsu della Meccanotecnica Umbra di Campello sul Clitunno. Ben 120, infatti, le preferenze accordate alla Fim Cisl sulle 195 espresse, che in termini di cariche si trasformano in tre rappresentanti eletti su quattro. Il quarto posto, invece, è andato ad un esponente della Fiom Cgil. Un risultato importante – fanno sapere dal sindacato vincitore – in un’azienda che sta attraversando una fase cruciale della propria storia con l’obiettivo di aggiungere altri capitoli alla storia stessa. “Ringraziamo i lavoratori – ha dichiarato a questo proposito il segretario regionale generale della Fim Cisl, Adolfo Pierotti – per la fiducia accordataci che è per noi motivo di grande soddisfazione”. Così come soddisfazione è stata espressa anche dalla segreteria regionale della Cisl Umbria. “Quella accordata dai lavoratori – ha sottolineato a questo proposito Riccardo Marcelli – impone un’ulteriore assunzione di responsabilità ma che testimonia la bontà del lavoro fatto dagli uomini della Fim in Umbria”. “A tutti candidati e agli attivisti della Fim-Cisl Umbria che ci hanno permesso di ottenere questo risultato –ha invece concluso Adolfo Pierotti – vanno i ringraziamenti da parte di tutta la segreteria regionale per l’ impegno profuso e il risultato raggiunto”.

Articoli correlati