18.9 C
Foligno
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeCulturaMamma, architetto e scrittrice: Laura Vedovati presenta il suo primo libro per...

Mamma, architetto e scrittrice: Laura Vedovati presenta il suo primo libro per l’infanzia

Pubblicato il 11 Settembre 2020 16:06 - Modificato il 5 Settembre 2023 13:21

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Dopo otto anni di stop riapre l’Osservatorio astronomico di Foligno

Giovedì 13 giugno alle 21 la realtà che si trova all'interno della Torre dei Cinque Cantoni dedicherà una serata alla Luna per festeggiare il ritorno alla normalità

Cannara ricorda Valter Baldaccini con l’intitolazione dello stadio

La cerimonia, nel decennale della sua scomparsa, è in programma per sabato 15 maggio e sarà seguita da un torneo internazionale di calcio che vedrà sfidarsi otto squadre composte da clienti storici di UmbraGroup e dal Cluster regionale dell’aerospazio

Università, a Foligno un master su alimentazione e gastronomia

Promosso dall'Unipg in collaborazione con il Centro studi di via Oberdan, il corso prende spunto anche dall'esperienza de I Primi d'Italia. Mantucci: “Occasione significativa”

Il sarcofago di Rappi”, questo il titolo della prima opera a firma di Laura Vedovati che sarà presentata a Foligno sabato 12 settembre. L’appuntamento con l’autrice del libro, architetto ed insegnate folignate, è fissato alle 17 nel chiostro della chiesa di San Giacomo. La mamma scrittrice, nell’era del digitale, ha scelto, attraverso questa raccolta di tre racconti, di non privare i propri figli della magia di una fiaba della buonanotte affidata alla suggestione di disegni e parole. Un testo pensato per i più piccoli, dunque, come del resto l’appuntamento di sabato 12 settembre. Sì, perché la presentazione de “Il sarcofago di Rappi”, pubblicato da Kimerik, sarà affidata alla lettura dell’attrice Loretta Bonamente. A lei il compito di interpretare le avventure del protagonista Rappi, una pulce curiosa e colta che vive al piano terra della famiglia Codini, che si concede di tanto in tanto un viaggio in giro per il mondo con il suo areoplanino. Nella sua tana Rappi nasconde un sarcofago dove rinchiude i sui racconti preferiti. Al contrario, Laura Vedovati ha scelto di dare alle stampe le sue storie, frutto di una passione nata quando, adolescente, scriveva e disegnava fumetti. “Poi mi sono divertita ad inventare favole, storie, avventure mirabolanti, travestimenti e sorprese per i miei figli per tantissime sere – ha spiegato l’autrice -; tutti i miei racconti li ho vissuti con loro, con il loro aiuto, ed è proprio dalle loro emozioni che hanno preso vita”. Secondo Laura Vedovati, la purezza, la trasparenza l’onestà e la schiettezza dei bambini sono le cose più belle proprie dell’infanzia e che, purtroppo, con il passare degli anni, svaniscono. “I bambini – ha commentato a tal proposito l’autrice – potrebbero insegnare molte cose ai genitori”. E mentre altri racconti della mamma folignate sono pronti alla pubblicazione, con questa prima opera Vedovati lancerà il messaggio che, in fondo, non servono super poteri per essere eroi nella vita di tutti i giorni. “I miei personaggi si nutrono di semplicità e determinazione – ha concluso, infatti, la scrittrice – che li porteranno, attraverso fantastiche avventure, a realizzare i propri sogni”.

Articoli correlati