15.6 C
Foligno
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeCulturaInclusione e ricchezza della diversità nel nuovo libro per l'infanzia di Laura...

Inclusione e ricchezza della diversità nel nuovo libro per l’infanzia di Laura Vedovati

Pubblicato il 5 Maggio 2023 09:06 - Modificato il 5 Settembre 2023 10:00

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Dopo otto anni di stop riapre l’Osservatorio astronomico di Foligno

Giovedì 13 giugno alle 21 la realtà che si trova all'interno della Torre dei Cinque Cantoni dedicherà una serata alla Luna per festeggiare il ritorno alla normalità

Cannara ricorda Valter Baldaccini con l’intitolazione dello stadio

La cerimonia, nel decennale della sua scomparsa, è in programma per sabato 15 maggio e sarà seguita da un torneo internazionale di calcio che vedrà sfidarsi otto squadre composte da clienti storici di UmbraGroup e dal Cluster regionale dell’aerospazio

Università, a Foligno un master su alimentazione e gastronomia

Promosso dall'Unipg in collaborazione con il Centro studi di via Oberdan, il corso prende spunto anche dall'esperienza de I Primi d'Italia. Mantucci: “Occasione significativa”

Un nuovo racconto per l’infanzia a firma della folignate Laura Vedovati. Dopo il successo de “Il sarcofago di Rappin”, infatti, Vedovati – di professione architetto ed insegnante – ha dato alle stampe, per Il Formichiere, “Libero. Storia di un lupetto vegetariano”, una favola contemporanea nata pensando ai suoi due bambini. Una favola in cui le parole dell’autrice sono accompagnate dalle illustrazioni – a colori e in bianco e nero – realizzate a quattro mani insieme all’illustratrice Greta Benedetti, per una storia pensata come favola della buonanotte per i più piccoli capace di divertire ma allo stesso tempo di istruire. Il libro, 56 pagine, sarà presentato a Foligno sabato 6 maggio, alle 17, nel giardino della biblioteca “Jacobilli”. L’evento, a ingresso libero, è pensato proprio per i bambini, con la presentazione affidata a un’avvincente lettura animata dell’attrice Loretta Bonamente. “Questo libro – commenta l’autrice – nasce dall’esigenza di spiegare ai miei figli tematiche attuali, soprattutto ora che stanno crescendo e che stanno entrando a contatto con un mondo fatto di tante sfumature. I bambini sono attenti osservatori, notano le diversità ma non giudicano. Fanno domande, certamente, ma perché sono curiosi, vogliono sapere. E il racconto mi è sempre sembrato la forma più giusta e efficace per dare risposte”. La storia nata dalla penna di Laura Vedovati ha per protagonista Libero, un lupetto vegetariano dal nome eloquente, che si scopre diverso dal resto della sua famiglia: ai polli ed ai tacchini, infatti, preferisce le mele della fattoria del Signor Kok. La sua famiglia non lo capisce, ma Libero ha un’arma segreta: lui è un lupetto vegetariano che sa ascoltare e osservare. Al centro del racconto, dunque, i temi dell’inclusione e della ricchezza della diversità, come racconta la stessa autrice. “Essere diversi dagli altri ci fa vedere le cose da altri punti di vista – spiega Laura Vedovati -, aiutandoci anche a risolvere i problemi con più facilità. Accettare la diversità – conclude – non significa soltanto accettare chi è diverso da noi, ma anche vederlo come un’opportunità di crescita, un portatore di idee, esperienze e valori che possano arricchirci e aiutarci a comprendere meglio il mondo in cui viviamo”.

Articoli correlati