29.9 C
Foligno
mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeEconomiaUmbraGroup modello nazionale per il welfare

UmbraGroup modello nazionale per il welfare

Pubblicato il 10 Settembre 2021 10:55 - Modificato il 5 Settembre 2023 11:52

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Ai domiciliari per spaccio di droga, evade: 21enne portato in carcere 

Inasprimento della misura cautelare per un giovane straniero che non ha rispettato il provvedimento a suo carico. Beccato in giro dagli agenti del Commissariato di Foligno, è stato deferito all’autorità giudiziaria: per il ragazzo si sono spalancate le porte di Maiano

Svincolo di Scopoli, Quadrilatero approva progetto definitivo. Melasecche ironico: “Storia da film”

La ricerca di ordigni bellici e di reperti archeologici si è conclusa positivamente, dando esito negativo. Prima del progetto esecutivo mancano ancora dei passaggi burocratici e, nel frattempo, l'assessore regionale punzecchia il centrosinistra

Montefalco perde un medico di base. Il Comune scrive all’Usl 2: “Disagi per i cittadini”

In una nota diffusa sui social, l'amministrazione interviene sulla fine della convenzione con il dottor Massimo Pucci. I dottori presenti nel borgo non riuscirebbero a coprire i pazienti rimasti “scoperti”

L’UmbraGroup modello nazionale per il welfare. Per il terzo anno consecutivo, infatti, l’azienda folignate ha ottenuto il rating di Welfare Champion a livello italiano, nell’ambito della ricerca Welfare Index Pmi, consolidando così la sua posizione di impresa con un sistema di welfare aziendale caratterizzato da ampiezza e distintività di queste iniziative, orientamento all’innovazione sociale, un consistente impegno economico-organizzativo e sistematico coinvolgimento di tutta la comunità professionale.

La cerimonia di premiazione si è tenuta nella giornata di giovedì 9 settembre al teatro Eliseo, a Roma, alla presenza – tra gli altri – dei ministri dello Sviluppo economico e del Lavoro e politiche sociali, Giancarlo Giorgetti e Andrea Orlando.

“Le persone sono al centro della vita lavorativa e sono la forza pulsante della nostra attività” ha commentato il Ceo di UmbraGroup, Antonio Baldaccini, a margine della cerimonia, sottolineando come il team sia la forza dell’azienda e come le politiche di welfare si ispirino proprio a questo, “cercando di creare un giusto equilibrio – ha spiegato – tra vita lavorativa e sfera personale” e rivolgendosi “non solo al dipendente, ma anche alla sua famiglia”.

Durante l’evento capitolino è stato presentato, inoltre, il Rapporto Welfare Index Pmi 2021, ricerca scientifica ampia e approfondita, nata per monitorare le iniziative di Welfare nelle imprese – di tutti i settori produttivi e di tutte le classi dimensionali – suddividendole in dodici aree: previdenza integrativa, sanità integrativa, servizi di assistenza, polizze assicurative, conciliazione vita-lavoro, sostegno economico, formazione, sostegno all’istruzione di figli e familiari, cultura e tempo libero, sostegno ai soggetti deboli, sicurezza e prevenzione, welfare allargato al territorio e alle comunità.

Delle 5.903 aziende che hanno preso parte alla ricerca 2021, 105 hanno ottenuto il rating di Welfare Champion. Di queste, solo 35 appartengono al settore industria come UmbraGroup.

Articoli correlati