21.3 C
Foligno
sabato, Maggio 25, 2024
HomeAttualitàSvincolo di Scopoli, nuove rassicurazioni. Melasecche: “Verso una soluzione”

Svincolo di Scopoli, nuove rassicurazioni. Melasecche: “Verso una soluzione”

Pubblicato il 15 Novembre 2021 16:01 - Modificato il 5 Settembre 2023 11:35

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

A Spello un weekend all’insegna della stand-up comedy, danza e musica con Strabismi

Decima edizione per la rassegna che vede alla direzione artistica Alessandro Sesti, nata con il duplice obiettivo di dare spazio e sostenere i giovani artisti ed al contempo riavvicinare il pubblico al teatro

Da Foligno e Assisi in 150 per la prima Giornata mondiale dei bambini

Sabato 25 maggio le delegazioni delle due diocesi raggiungeranno Roma per partecipare all’evento voluto da Papa Francesco per riflettere sulla condizione dei più piccoli, offrendo un momento di riflessione sul loro futuro e sul mondo che gli verrà consegnato

Erbe medicamentose e “stregoneria” al Convito medievale di Bevagna

In attesa dell’appuntamento di giugno con il Mercato delle Gaite, sabato 25 maggio, in occasione del banchetto annuale, tra pietanze, musiche, spettacoli e costumi, il borgo bevanate riporterà in vita le tradizioni e gli usi tipici dell’epoca

”L’azione pressante della Regione, coordinata con la società Quadrilatero, ministero della Cultura, e Comune di Foligno sta avviando a soluzione il problema dello svincolo di Scopoli”. È quanto afferma l’assessore regionale alle Infrastrutture e Viabilità, Enrico Melasecche. Le parole dell’assessore arrivano a pochi giorni da un altro annuncio sull svincolo di Scopoli, quello dell’onorevole Filippo Gallinella. In un post su Facebook, il parlamentare pentastellato aveva sottolineato i passi avanti fatti per la realizzazione dell’opera, oltre ad una possibile approvazione del progetto entro i primi sei mesi del 2022. Ora sulla vicenda torna anche l’assessore regionale Melasecche, evienziando quanto emerso dagli ultimi vertici. “L’ultimo incontro in Soprintendenza – ha sottolineato l’assessore – ha avuto un esito favorevole e di questo ringrazio la soprintendente Elvira Cajano che ha giudicato positivo il lavoro di approfondimento progettuale realizzato dai tecnici della Quadrilatero e la documentazione portata ad ulteriore supporto. Ci auguriamo quindi che l’opera si avvii finalmente ad ottenere il conclusivo via libera entro i prossimi mesi, dopo la revisione progettuale definitiva che la Quadrilatero sta assegnando all’esterno da portare al Cipess”. “Siamo convinti – dichiara Melasecche, che i 9 milioni di euro di nuovo stanziati non debbano essere persi nuovamente”. Lo svincolo di Scopoli è ritenuto “opera strategica” dall’amministrazione regionale, sia per i benefici che potrebbe portare rispetto ad una possibile emergenza – anche sismica – che sotto il profilo turistico. “L’ipotesi progettuale iniziale è stata rivista – afferma Enrico Melasecche – riducendone l’impatto, privilegiando i collegamenti con Foligno, ed è stata certificata da una relazione dell’Anas, che ho personalmente sollecitato, l’assoluta importanza dell’opera”.

Articoli correlati