11.9 C
Foligno
mercoledì, Aprile 17, 2024
HomePoliticaSpello, il Comune approva il bilancio. Nel 2024 tasse invariate

Spello, il Comune approva il bilancio. Nel 2024 tasse invariate

Pubblicato il 2 Gennaio 2024 13:09

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

A Foligno incontro su “Demografia e crescita: il futuro di città e borghi dell’Umbria”

Il dibattito è organizzato dall'associazione Cifre e dal Rotary Club di Foligno ed è in programma per giovedì 18 aprile (ore 18). La relazione sarà del professor Giuseppe Croce

Sisma ’97, dalla Regione 210mila euro per la Casa castellana di Sant’Eraclio

Il finanziamento che arriva da palazzo Donini servirà per recuperare e mettere in sicurezza lo storico edificio. Il sindaco Stefano Zuccarini: “Tornerà ad essere un punto di riferimento”

Rifiuti, non solo aumenti Tari. Uil: “Differenziata sia sostenibile”

Il sindacato ha espresso preoccupazione per i lavoratori del settore e i cittadini che continuano a subire aumenti in bolletta, a fronte di un servizio non sempre efficiente. I territori del Sub ambito 3, di cui Foligno fa parte, potrebbero subire un aumento tra l’8% e il 9%

Approvato dal consiglio comunale di Spello il bilancio di previsione 2024-2026 del Comune. Insieme al documento economico sono state approvate anche le aliquote dei tributi per il prossimo anno, il piano delle alienazioni e valorizzazioni dei beni immobili la nota di aggiornamento al Dup e il programma dei lavori pubblici 2024-2026. Per quello che riguarda le aliquote dell’addizionale comunale all’Irpef e dell’Imu, non c’è nessuna variazione rispetto all’anno precedente. Sul fronte del bilancio l’attenzione viene posta su tre filoni: quello dei lavori pubblici, quello del sociale e del sostegno alle fasce della popolazione più in difficoltà e quello dello sviluppo in un’ottica di sostenibilità ed equilibrio economico.
Per quanto riguarda i lavori pubblici, le priorità del 2024 sono la viabilità – su cui verranno investiti 200mila euro – che si aggiungono ai 200mila stanziati nel 2023, il cimitero con lavori per 250mila euro a cui si aggiungono i 200 mila stanziati nel 2023 e il completamento del percorso di mobilità alternativa per ulteriori 350mila euro. Tutti gli interventi partiranno i primi mesi del 2024.
“L’approvazione del bilancio rappresenta un passaggio fondamentale – sottolinea il sindaco Moreno Landrini – e siamo tra i pochi Comuni ad approvare il documento economico prima dell’inizio del nuovo anno. Come amministrazione abbiamo deciso di continuare a puntare su interventi per migliorare quanto già fatto in questi anni sul fronte delle opere pubbliche e dell’attenzione al sociale senza perdere quell’equilibrio economico che ha fatto sempre da faro durante il mandato. Non dimentichiamo l’ambito dello sviluppo turistico che è sotto gli occhi di tutti e sul quale continueremo a investire per rafforzare l’immagine di Spello nel panorama regionale e nazionale”. “È un bilancio che punta a salvaguardare i servizi erogati dall’ente senza aumentare le tasse – aggiunge il vicesindaco con delega al Bilancio, Guglielmo Sorci – e che tiene in grande in considerazione l’aspetto sociale, assistenziale e turistico- culturale in un’ottica di sviluppo costante, continuo e sostenibile. L’approvazione prima dell’inizio del nuovo anno ci consente di dare piena operatività da subito al Comune e ciò costituisce un aspetto cruciale sul fronte del prosieguo delle attività in tutti i settori”.

Articoli correlati