11.9 C
Foligno
mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeAttualitàEducazione stradale, incontro intergenerazionale della Fnp Cisl di Foligno

Educazione stradale, incontro intergenerazionale della Fnp Cisl di Foligno

A San Terenziano di Gualdo Cattaneo incontro tra pensionati e giovani studenti. Il segretario Sante Fraccalvieri: "Iniziative come queste anche in altri territori"

Pubblicato il 16 Marzo 2024 13:26 - Modificato il 17 Marzo 2024 12:13

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

A Foligno incontro su “Demografia e crescita: il futuro di città e borghi dell’Umbria”

Il dibattito è organizzato dall'associazione Cifre e dal Rotary Club di Foligno ed è in programma per giovedì 18 aprile (ore 18). La relazione sarà del professor Giuseppe Croce

Sisma ’97, dalla Regione 210mila euro per la Casa castellana di Sant’Eraclio

Il finanziamento che arriva da palazzo Donini servirà per recuperare e mettere in sicurezza lo storico edificio. Il sindaco Stefano Zuccarini: “Tornerà ad essere un punto di riferimento”

Rifiuti, non solo aumenti Tari. Uil: “Differenziata sia sostenibile”

Il sindacato ha espresso preoccupazione per i lavoratori del settore e i cittadini che continuano a subire aumenti in bolletta, a fronte di un servizio non sempre efficiente. I territori del Sub ambito 3, di cui Foligno fa parte, potrebbero subire un aumento tra l’8% e il 9%

“Noi siamo in mezzo alla società e quindi oggi diamo il nostro contributo ai giovani”. Il segretario generale Fnp Cisl di Foligno Sante Fraccalvieri ha aperto così l’incontro intergenerazionale di venerdì 15 marzo con la scuola media di San Terenziano di Gualdo Cattaneo, prendendo la parola dopo il delegato comunale Fnp Cisl di Gualdo Cattaneo Alessandro Rufini e il responsabile sindacale locale Fnp Cisl Foligno, Marino Casini.
Il sindaco di Gualdo Cattaneo, Enrico Valentini, intervenuto anche lui al Teatro Don Leonello di San Terenziano, ha quindi posto l’attenzione sulla fase di cambiamento in essere e proprio per questo ha accolto con favore l’iniziativa. La dirigente scolastica Istituto “Capitini” di Gualdo Cattaneo, Stefania Venturi, ha sottolineato quindi come a scuola si cerchi di lavorare per far capire l’importanza delle regole, non come costrizioni ma opportunità: “Oggi un’occasione per entrare nel pratico e acquisire maggiore consapevolezza”. Il comandante della polizia locale di Gualdo Cattaneo, Guido Gatti, interloquendo direttamente con le ragazze e i ragazzi della terza A e terza C – accompagnare dalle docenti Arianna Boldrini, Valentina Di Blasio, Brunella Fancelli e Sara Ridolfi, ha mostrato tramite video e commentato casi virtuosi e casi dannosi, invitando i giovani partecipanti ad essere prudenti ed ad avere una visione ampia e responsabile. 
Dall’incontro è emersa l’importanza dello strumento del numero di emergenza unica 112 ed il suggerimento ai giovani e meno giovani di scaricare l’App Where ARE U, dove c’è il tasto SOS di emergenza, con possibilità di SOS muto (per emergenza quando non si può parlare).
Interessante l’approfondimento del comandate Gatti, che è stato raggiunto da diverse domande anche ma non solo da parte dei giovani e ha fatto riferimento anche all’utilizzo del cosiddetto monopattino. È intervenuta poi l’educatrice Convitti Statali, Lucia Giello, che ha voluto precisare come sia importante interessare i giovani su vari temi e a far emergere il pensiero critico. “Internet e i vari nuovi strumenti di comunicazione – ha aggiunto a questo punto Fraccalvieri, all’incontro con la sua segreteria composta da Rita Benincampi e Attilio Renzini – vanno gestiti per crescere in modo sano e, attraverso la consapevolezza, il confronto, iniziative concrete ed intergenerazionali come questa, contribuire alla formazione dei buoni cittadini di domani. Iniziative come queste, con questo spirito, saranno portati anche su altri territori”. La coordinatrice delle politiche di genere della Fnp Cisl Umbria Bruna Raspa, chiamata ad intervenire di fronte agli studenti, complimentandosi per la riuscita dell’incontro odierno, ha raccontato l’esperienza di un progetto intergenerazionale in essere a Castiglion del Lago, grazie al quale i giovani e i pensionati si incontrano periodicamente e si scambiano conoscenze. A concludere la mattinata formativa è stato il segretario generale Fnp Cisl Umbria Luigi Fabiani che ha fatto i complimenti agli organizzatori di questo evento nel territorio di Foligno. “Dobbiamo evitare il conflitto generazionale – ha affermato -. La tecnologia non necessariamente ci fa vivere meglio, prima si parlava e si socializzava di più. Stiamo cercando di sopperire a ciò che manca in questa società e di far conoscere il sindacato: la categoria dei pensionati – Fabiani si è rivolto ai giovani spiegando cosa sia il sindacato – contribuiscono al benessere del Paese e quindi in un’ottica di dialogo intergenerazionale ci rivolgiamo a voi, alle scuole. Quindi proseguiremo a fare iniziative come queste e a rispondere alle vostre domande”.

Articoli correlati