36.9 C
Foligno
giovedì, Luglio 18, 2024
HomePoliticaOpere di compensazione Quadrilatero, Barbetti (Pd) chiede lumi al Comune

Opere di compensazione Quadrilatero, Barbetti (Pd) chiede lumi al Comune

Con un’interrogazione la consigliera comunale di minoranza vuole conoscere lo stato di attuazione dei progetti previsti dalla società Quadrilatero in seguito alla realizzazione della nuova statale 77

Pubblicato il 23 Marzo 2024 13:14 - Modificato il 24 Marzo 2024 11:20

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Vasto incendio a Poreta, per domare le fiamme anche un mezzo aereo da Ciampino

Il fuoco nella località tra i comuni di Campello sul Clitunno e Spoleto è divampato nel pomeriggio di giovedì 18 luglio rendendo necessario un ampio spiegamento di forze tra i vigili del fuoco

Vus, che succede? Anche Norcia dichiara guerra alla partecipata

La differenziata non decolla e anche alcuni primi cittadini stanno palesando il loro malcontento: dopo le critiche al bilancio, dalla Valnerina nuovo affondo

Bevagna, 40 anni di Festival della Pizza e di solidarietà

L’appuntamento con l’evento è dal 19 al 28 luglio negli impianti sportivi di Bevagna, un’iniziativa che sin dalla prima edizione ha donato parte dei ricavati alla lotta contro il cancro. In 39 anni donati 20.000 euro per la ricerca e l’attività di supporto al Centro di salute del borgo

Ci sono le opere di compensazione sul territorio di Colfiorito al centro dell’interrogazione presentata dalla consigliera comunale di opposizione Rita Barbetti del Pd. Il riferimento è all’impegno preso dalla società Quadrilatero in seguito alla realizzazione della nuova strada statale 77. Impegno che prevedeva un investimento di 600mila euro da utilizzare per portare a termine dei progetti che erano proposti dalla precedente amministrazione. Nello specifico, la sistemazione degli spazi esterni del Museo archeologico che, sottolinea l’esponente del Partito democratico “versano in condizioni di grave degrado”, la ristrutturazione della zona Peatarelle con la realizzazione di un percorso ciclopedonale e, in ultimo, una via di accesso diretto dallo svincolo all’area delle Casermette. Tutti progetti che, come specificato da Rita Barbetti risalgono ad oltre cinque anni fa e rispetto ai quali, dunque, chiede ora chiarimenti con un’interrogazione, appunto, rivolta al sindaco Stefano Zuccarini, agli assessori competenti e al presidente della massima assise cittadina.

Articoli correlati