17.6 C
Foligno
giovedì, Maggio 23, 2024
HomeCronacaRaccolta indiscriminata di prugnoli: maxi sanzione a Foligno

Raccolta indiscriminata di prugnoli: maxi sanzione a Foligno

Un cercatore è stato trovato in possesso di ben 230 funghi sotto misura. Fatto analogo a Valtopina, dove i carabinieri forestali sono intervenuti per sequestrare e distruggere il frutto del raccolto

Pubblicato il 12 Aprile 2024 16:07 - Modificato il 12 Aprile 2024 16:18

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Nove anni di Note al Crepuscolo tra musica e sport nella natura

In programma il 6 e 7 luglio prossimi, l’iniziativa torna tra tante conferme e molte novità come il concerto all’alba, il trekking geologico, il villaggio degli indiani e il concorso “Seven Summits Challenge” alla scoperta di sette montagne del territorio

Foligno, polizia in centro e nelle periferie contro i furti e per garantire l’ordine pubblico

L’attività straordinaria predisposta dalla Questura la scorsa settimana ha portato all’identificazione di 114 persone e al controllo di 53 veicoli. Verifiche anche negli esercizi commerciali del territorio

Linea Orte-Falconara, Regione: “Lavori proseguono nel rispetto dei tempi stabiliti”

Avviati lo scorso 4 maggio, gli interventi di potenziamento infrastrutturale e tecnologico della tratta tra Foligno e Terni dovrebbero concludersi nella prima settimana di giugno. Procede regolarmente anche la realizzazione della galleria paramassi a Giuncano

Lotta alla raccolta indiscriminata dei funghi prugnoli. È quella messa in atto dal Nucleo carabinieri forestali nella provincia di Perugia. Nello specifico, sul monte Burano di Foligno, i militari hanno controllato un cercatore che aveva raccolto ben 230 funghi sotto misura. È quindi scattato il sequestro e la conseguente distruzione dei prugnoli, mentre all’uomo è stata comminata una sanzione di 701 euro. La sanzione prevista dalla legge regionale è infatti, di 26 euro per i primi 5 funghi e di 3 euro per ogni altro esemplare raccolto. La stessa pattuglia dei forestali ha multato un altro cercatore di funghi, questa volta sul monte Faeto, nel comune di Valtopina. In questo caso la sanzione è stata di 101 euro, visto che l’uomo aveva raccolto 30 prugnoli con diametro del cappello inferiore a 4 centimetri. Inoltre, i funghi sono stati sequestrati e distrutti. “I controlli sono mirati anche a verificare che i cercatori, per raggiungere le fungaie dei prugnoli – spiegano dalla Forestale – non attraversino prati e incolti con mezzi a motore”.

Il prugnolo (tricholoma georgii o calocybe gambosa) è un fungo che vegeta nei cespuglieti, tra incolti o boschi radi e prati pascoli con tappeto erboso integro. I cercatori spesso raccolgono il fungo quando ancora è nascosto dai ciuffi d’erba e non ha raggiunto i 4 centimetri di diametro, misura minima che ne consente la raccolta. “La raccolta predatoria – dicono i carabinieri forestali – avviene strappando erba e arrecando danni anche alle fungaie”.

Articoli correlati