25.5 C
Foligno
lunedì, Maggio 27, 2024
HomePoliticaElezioni, a Foligno nuovi ingressi per Masciotti. Azione sosterrà la coalizione progressista

Elezioni, a Foligno nuovi ingressi per Masciotti. Azione sosterrà la coalizione progressista

Il segretario regionale Giacomo Leonelli ha annunciato l'appoggio a “Uniamo Foligno”, all'interno di cui verranno candidati Emanuele Sfregola e Anastasia Angeli. Polemica di Italia Viva per il “veto” al simbolo

Pubblicato il 23 Aprile 2024 19:07 - Modificato il 24 Aprile 2024 15:53

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Bevagna, in 400 per il banchetto medievale. Il podestà: “Grande valore sociale e culturale”

Per Giuseppe Proietti la serata tra gastronomia e performance teatrali ha sottolineato ancora una volta l’importanza del Mercato delle Gaite per il territorio e per il turismo. Organizzato da San Giorgio e ospitato al chiostro di San Domenico, ha registrato il tutto esaurito

Gli anziani al centro delle priorità dei futuri sindaci: l’appello di Uil in vista delle elezioni

Elisa Leonardi chiede il “coinvolgimento attivo delle amministrazioni locali per costruire insieme bilanci e strumenti per risolvere le problematiche esistenti”. Tra le criticità segnalate l’accesso ai servizi, mobilità, solitudine e difficoltà nel sostentamento

Foligno, ancora pochi giorni per iscrivere i propri figli ai nidi comunali

Il termine ultimo per presentare le richieste di accesso al servizio per l’anno educativo 2024/2025 è fissato al 31 maggio prossimo. Le istanze andranno inoltrate esclusivamente online attraverso il sito istituzionale di palazzo Orfini Podestà

Due nuovi ingressi nell’entourage di Mauro Masciotti. In occasione della conferenza stampa svoltasi questa mattina (martedì 23 aprile) nella sede della coalizione progressista di Foligno, sono stati presentati i nuovi volti che entreranno a far parte di “Uniamo Foligno”. Ad annunciare la loro candidatura alle amministrative della città di Foligno con il centrosinistra (e più in particolare con la lista Foligno Domani) una parte di Foligno24, ovvero il trentaquattrenne Emanuele Sfregola, membro della segreteria regionale di Azione e la ventenne Anastasia Angeli, studentessa al primo anno di Scienze politiche e Relazioni internazionali con un’esperienza “politica” nel mondo della scuola come rappresentante dell’Istituto tecnico economico aeronautico “Scarpellini”. Durante l’incontro con la stampa, sono stati ricordati come siano numerosi i temi che accomunano i rappresentanti di Azione e il candidato sindaco Mauro Masciotti: denatalità, politiche famigliari, sviluppo economico e lavoro. 
Ad aprire la conferenza, il segretario regionale di Azione Giacomo Leonelli, che ha sottolineato l’attiva partecipazione del partito da lui rappresentato nel comune folignate: “Azione ha partecipato a Foligno all’importante progetto di Foligno24, che ha prodotto iniziative ed eventi molti partecipati e ha avuto tra i suoi obiettivi quello di creare un’alternativa politica che non fosse meramente identitaria ma che mettesse il focus sulle priorità e le aspettative della città. Da parte nostra, come segreteria regionale, c’è stata una piena sintonia con il gruppo Foligno24, nato a giugno del 2023, che ha visto anche l’espressione di esponenti di altre forze politiche. La volontà di Mauro Masciotti si vede espressa nello slogan ‘Uniamo Foligno’ con il quale ci siamo subito rispecchiati e sentiti chiamati in causa come partito”.
Un percorso politico diversificato quello del candidato Emanuele Sfregola, come ha espresso nel suo intervento: “Sono stato impegnato sia come esponente di Azione che come referente di Foligno24, lavorando insieme ai militanti di Azione e di Italia Viva. Ed è per questo che da un punto di vista personale e politico, per aver lavorato con persone esponenti di varie forze politiche, mi sento di rappresentare un lavoro complessivo e di gruppo, caratteristico non solo di Azione ma anche di Italia Viva, CiviciX e ultimamente di +Europa. Foligno 24 – ha poi continuato Sfregola – nel percorso finora compiuto, ha rappresentato un centro popolare, liberale e riformista con un approccio pragmatico e non ideologico alle questioni che interessano la città e i cittadini. Abbiamo cercato di trovare un candidato che potesse rappresentare queste istanze programmatiche. Dopo che era stato proposto Masciotti per il centrosinistra, abbiamo iniziato un’interlocuzione da cui è nato subito un confronto sul programma, sulla composizione della squadra e la sua organizzazione. Abbiamo apprezzato la figura del candidato sindaco con cui abbiamo condiviso da subito importanti punti del programma. Primo fra tutti il tema della denatalità che colpisce l’Umbria più di altre regioni. Ma anche il tema delle politiche famigliari, con l’obiettivo di un programma di investimenti fatto di servizi e incentivi destinati all’occupazione femminile. Dedicando poi particolare attenzione al tema del lavoro e dello sviluppo economico, con la prospettiva di tenere insieme le esigenze delle imprese, del comparto produttivo e di quello lavorativo”.
A concludere la conferenza proprio Mauro Masciotti, che ha mostrato la sua soddisfazione per l’attuale collaborazione con Azione e ribadito il suo ruolo come figura di unione tra le forze politiche che credono e portano avanti determinati valori: “Oggi siamo qui per accogliere e abbracciare la partecipazione avvenuta in questo periodo con Azione. Sui programmi c’è una condivisione che ci porta alla necessità di dover camminare insieme per poter rafforzare idee e i progetti della città”.
Da segnalare l’intervento, nel corso della conferenza stampa, di Patrizia Palmieri. La rappresentate cittadina di Italia Viva ha mostrato il suo disappunto per quanto successo nelle ultime settimane: “Abbiamo lavorato con Azione e CiviciX per la costituzione di Foligno24, per questo saremmo dovuti rientrare tra i gruppi politici che concorrono alle prossime elezioni. Tuttavia – ha sottolineato -, in occasione delle amministrative è stato posto un veto al nostro simbolo. Una questione antidemocratica a nostro avviso, motivo per il quale Italia Viva non concorrerà. Ci dichiariamo fuori da Foligno24 e dalle amministrative”.

Articoli correlati