9.1 C
Foligno
martedì, Aprile 23, 2024

Fatima Tomassini

Il Giro d’Italia arriva a Foligno: raffica di iniziative collaterali

Convegni, incontri, presentazioni di libri, passeggiate in rosa, iniziative per i bambini, pedalate per le vie della città: sono solo alcuni degli eventi previsti per "In giro al Centro del mondo". In programma anche una collaborazione con la Caritas e la realizzazione di un fumetto

Dalla fioritura delle orchidee ai laboratori di riciclo: a Colfiorito c’è la Festa dei boschi

In programma per domenica 21 aprile un’intera giornata immersi nella natura, tra le bellezze della montagna: ecco tutti gli appuntamenti in agenda dedicati a bambini e adulti

“Evento politico” nella sede di Sviluppumbria: Pd e M5S insorgono

I “dem” Meloni e Bori pronti a depositare un’interrogazione in Regione sull’incontro dedicato alla tutela del “made in Italy” promosso da Fratelli d’Italia. A far sentire la propria voce anche il pentastellato De Luca: “Grave sbavatura istituzionale”

Erasmus in Giappone per cinque scuole umbre

In programma un progetto di cinque anni per la mobilità di studenti e docenti degli istituti secondari di secondo grado. Ad aprire le porte all’iniziativa, gli incontri di questi giorni nel paese nipponico tra una delegazione del Cuore verde d’Italia e le istituzioni del Sol Levante

Il magistrato Fausto Cardella incontra gli studenti dello “Scarpellini”

Gli studenti dell’Istituto Tecnico Economico hanno avuto l'occasione di ascoltare e parlare da vicino con il giudice, parte attiva dei processi antimafia degli anni ’90. Donato agli alunni l’albero di Falcone, simbolo di lotta alle mafia e ad ogni forma di criminalità organizzata

Rifiuti, non solo aumenti Tari. Uil: “Differenziata sia sostenibile”

Il sindacato ha espresso preoccupazione per i lavoratori del settore e i cittadini che continuano a subire aumenti in bolletta, a fronte di un servizio non sempre efficiente. I territori del Sub ambito 3, di cui Foligno fa parte, potrebbero subire un aumento tra l’8% e il 9%

In centinaia per dire “no” ai motori sui sentieri

La manifestazione, organizzata dal Cai della regione Umbria, ha coinvolto numerosi cittadini e alcuni esponenti delle istituzioni, che hanno ribadito la contrarietà all’emendamento che liberalizza il transito dei veicoli in montagna

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

I più letti