11.8 C
Foligno
giovedì, Maggio 23, 2024
HomeCulturaA Foligno arriva Paolo Romano con "Demasiado"

A Foligno arriva Paolo Romano con “Demasiado”

L’attore, noto anche per il ruolo di Eugenio Nicotera in “Un posto al sole”, sarà all'Auditorium Santa Caterina domenica 12 maggio. In scena l’opera tratta dall'omonimo romanzo di Sandro Medici

Pubblicato il 3 Maggio 2024 11:52 - Modificato il 3 Maggio 2024 14:52

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Tornano le Infiorate di Spello tra tradizione e innovazione

Un evento che raccoglie turisti da tutta Italia e che nella “notte dei fiori” coinvolge cittadini di tutte le età. Tra le novità di quest’anno degustazioni floreali, artisti per strada e la partecipazione straordinaria della guardia di finanza

A Foligno la presentazione del libro “A tutto volume” sulla storia di Tommaso Acciarini

L’incontro è in programma per venerdì 24 maggio a palazzo Candiotti. Scritto da Francesca Bugiolacchi, si rivolge agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado per aiutarli a comprendere che tutti possono fare la differenza anche con piccoli gesti

Foligno, si schianta contro il palo della luce e distrugge l’auto

L’incidente nel pomeriggio di mercoledì 22 maggio in via Monsignor Luigi Novarese. Coinvolta una sola vettura, che si è accartocciata su se stessa, con il conducente portato in ospedale per accertamenti: le sue condizioni non desterebbero preoccupazioni

Ci sarà il teatro al centro del prossimo appuntamento firmato “Performer in Umbria – PIU”, la rassegna di spettacoli dal vivo promossa dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale “Aurora” APS, giunta quest’anno alla sua terza edizione. Domenica 12 maggio, alle 21, all’Auditorium Santa Caterina di Foligno a salire sul palco sarà Paolo Romano. Attore e regista, noto al grande pubblico anche per il ruolo di Eugenio Nicotera nella celebre soap opera “Un posto al sole” in onda su Rai 3, Romano porterà in scena lo spettacolo “Demasiado”, tratto dall’omonimo romanzo scritto da Sandro Medici, che lo vedrà sul palco folignate con l’accompagnamento musicale dal vivo di Manolo Macrì.

“Demasiado” è il libro che racconta “la crociera dei rivoluzionari mancati” del luglio del 1978. Una leggendaria traversata atlantica che dopo tredici giorni e tredici notti di navigazione approdò nel porto dell’Avana, scaricando un migliaio di delegados. Sbarcati nella capitale cubana per partecipare al Festival internazionale della gioventù, insieme a migliaia e migliaia di altri giovani arrivati da tutto il mondo, dall’Australia al Medio Oriente, dal Canada all’Indocina. Da questo straripante racconto, pubblicato nell’estate del 2016 da Deriveapprodi, un editore incidentalmente sintonico con le correnti marine, è stata allestita una riduzione teatrale. Serpeggia un’insistita curiosità intorno a questo spettacolo, soprattutto perché nasce dall’inedita collaborazione tra due personaggi tra loro piuttosto diversi, sebbene entrambi non disdegnino i baffi e frequentino milonghe: Paolo Romano, interprete, sceneggiatore e regista, e Sandro Medici, autore del libro.

L’intervento è stato realizzato con il sostegno dei Fondi “PR – FESR 2021-2027 – Priorità 1 – OSA 1.3. – Azione 1.3.4. “Bando per il sostegno di progetti nel settore dello spettacolo dal vivo – anno 2023”. Biglietti disponibili su www.ticket.it.

Articoli correlati