23.3 C
Foligno
domenica, Maggio 26, 2024
HomeCronacaFoligno, furto finito male per un ladro distratto

Foligno, furto finito male per un ladro distratto

Pubblicato il 17 Agosto 2015 12:14 - Modificato il 5 Settembre 2023 23:19

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

“Anziani allontanati dal comizio e identificati”: “giallo” sul comizio elettorale

Il fatto, che stando a quanto riportato da Uniamo Foligno sarebbe accaduo a Belfiore durante l'incontro elettorale del centrodestra, avrebbe riguardato due rappresentanti dell'Us Belfiore che chiedevano la sede per l'associazione: “Il sindaco condanni l'episodio”

Via Flaminia Antica, scuole protagoniste

Il progetto ideato dal Club per l'Unesco di Foligno e Valle del Clitunno ha visto il coinvolgimento di tantissimi istituti del territorio, che hanno approfondito la storia della via di comunicazione romana

Quintana, ecco il palio della Sfida firmato da Mirabella

Il trentaseinne originario di Enna ha firmato il drappo presentato nel corso della Cena Grande e realizzato in collaborazione con Massimo Fiordiponti, storico quintanaro che ha curato la parte sartoriale

Singolare furto ai danni di un cittadino cinese mentre viaggiava in treno. L’uomo ha subìto uno scippo che però, fortunatamente, non è finito nel peggiore dei modi, grazie – sembra paradossale dirlo – alla distrazione del ladro. In particolare, si è trattato di un colpo lampo con il malvivente che ha scambiato del denaro cinese per euro, ingannato forse dai colori. La vittima ha denunciato quindi di esser stato derubato del borsello, con all’interno il portafogli che conteneva denaro sia in euro che in moneta cinese. Ma evidentemente la fretta di compiere il colpo ha confuso il malintenzionato. Il ladro infatti si è impadronito del denaro senza però controllarlo, impossessandosi quindi principalmente dei soldi cinesi, insieme a sole poche centinaia di euro. Il malintenzionato ha perciò lasciato all’interno del borsello, abbandonato poco dopo averlo rubato, una consistente somma tra euro e moneta cinese. A ritrovarlo, in territorio umbro, con all’interno gran parte dei soldi, sono stati gli uomini della Polfer di Foligno, guidati dal comandante Alessandro D’Antoni, dopo che il malcapitato aveva denunciato il furto nella Capitale. Immediatamente quindi sono scattati gli accertamenti per risalire alla vittima del furto. L’uomo così è tornato in possesso del suo borsello, che conteneva l’importante somma di denaro e vari documenti.

Articoli correlati