36.2 C
Foligno
mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeCronacaSpoleto, cambia il vertice della Guardia di finanza

Spoleto, cambia il vertice della Guardia di finanza

Pubblicato il 13 Settembre 2016 08:29 - Modificato il 5 Settembre 2023 19:19

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Ai domiciliari per spaccio di droga, evade: 21enne portato in carcere 

Inasprimento della misura cautelare per un giovane straniero che non ha rispettato il provvedimento a suo carico. Beccato in giro dagli agenti del Commissariato di Foligno, è stato deferito all’autorità giudiziaria: per il ragazzo si sono spalancate le porte di Maiano

Svincolo di Scopoli, Quadrilatero approva progetto definitivo. Melasecche ironico: “Storia da film”

La ricerca di ordigni bellici e di reperti archeologici si è conclusa positivamente, dando esito negativo. Prima del progetto esecutivo mancano ancora dei passaggi burocratici e, nel frattempo, l'assessore regionale punzecchia il centrosinistra

Montefalco perde un medico di base. Il Comune scrive all’Usl 2: “Disagi per i cittadini”

In una nota diffusa sui social, l'amministrazione interviene sulla fine della convenzione con il dottor Massimo Pucci. I dottori presenti nel borgo non riuscirebbero a coprire i pazienti rimasti “scoperti”

Cambio al vertice per le Fiamme gialle di Spoleto. Dopo quasi tre anni di servizio, il maggiore Lisa Nicolosi lascia il comando della compagnia della città Ducale. Tre anni definiti dalla Guardia di finanza “ricchi di soddisfazioni professionali e personali”. Ora il maggiore Nicolosi ricoprirà un nuovo e prestigioso incarico nel Nucleo di polizia tributaria di Milano come ufficiale addetto. Al suo posto arriva il capitano Simone Vastano, ventottene e originario di Roma. Vastano fa parte delle Fiamme gialle dall’ottobre del 2006. Al termine del percorso formativo presso l’Accademia della Guardia di finanza di Bergamo ed il conseguimento della laurea in Scienze della sicurezza economico-finanziaria, il neo comandante spoletino con il grado di tenente è stato destinato al comando di un nucleo operativo del Gruppo di Torino. Dopo due anni di permanenza in Piemonte, Simone Vastano è stato poi trasferito al Nucleo di polizia tributaria di Catania, “dove ha ricoperto – spiegano dalla Guardia di finanza – importanti incarichi nel settore dei reati societari e dell’antiriciclaggio”.

Articoli correlati