25.1 C
Foligno
venerdì, Aprile 12, 2024
HomeEconomiaLe Marche invadono Foligno: in centro prodotti tipici e vendita del pesce

Le Marche invadono Foligno: in centro prodotti tipici e vendita del pesce

Pubblicato il 24 Novembre 2017 13:16

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Raccolta indiscriminata di prugnoli: maxi sanzione a Foligno

Un cercatore è stato trovato in possesso di ben 230 funghi sotto misura. Fatto analogo a Valtopina, dove i carabinieri forestali sono intervenuti per sequestrare e distruggere il frutto del raccolto

Una “Lettera alla città” per combattere la povertà educativa a Foligno

Il progetto prevede la realizzazione e il potenziamento di iniziative formative che coinvolgeranno una platea di circa 2mila ragazzi tra i 5 e i 14 anni. A promuoverlo la Diocesi in collaborazione con la Fondazione San Domenico da Foligno e la cooperativa Densa

Dieci anni senza Omero Savina: in due incontri il suo amore per la montagna

Valle Umbra Trekking dedicherà alla figura di uno dei punti di riferimento del trekking italiano diverse iniziative. Si parte sabato all'ex chiesa dell'Annunziata per scoprire il significato dei cammini nella storia. Domenica escursione a Pale

Sarà una domenica dal sapore marchigiano quella in programma dopodomani a Foligno. L’appuntamento è con “Mai così vicini – le Marche a Foligno”, ovvero l’iniziativa organizzata dalla città della Quintana in collaborazione con l’associazione “Noi Marche”. Nel centro storico di Foligno sbarcheranno prodotti tipici e spettacoli per far conoscere le peculiarità dei ventidue comuni marchigiani che fanno parte dell’associazione nata con lo scopo di promuovere i territori a cavallo della nuova Ss77. Dalle 15.30 alle 19.30 di domenica 26 novembre, spazio a degustazioni gratuite, spettacoli itineranti e simulazione di antichi mestieri come il ciabattino o il venditore di pesce. Il tutto lungo corso Cavour. Alle 17.30 allo spazio “Zut!” andrà in scena lo spettacolo “Civitanova danza”, che vedrà arrivare in città un centinaio di persone tra attori e organizzatori. “Vogliamo portare i marchigiani a Foligno – commenta Loredana Miconi dell’associazione ‘Noi Marche’ -. L’evento di domenica servirà inoltre per far conoscere i nostri comuni presenti ai lati della nuova superstrada”. Insomma, oltre ad invadere le coste marchigiane d’estate, i folignati ora saranno tentati a “varcare il confine” anche per altri motivi. Ma quella di domenica non deve sembrare però una promozione unilaterale. “La nostra idea – spiega l’assessore Patriarchi – è quella di creare una promozione turistica integrata. A Natale Foligno si promuoverà nelle Marche, allestendo dei suoi stand nel corso di mercatini ed eventi vari”. Negli scorsi giorni inoltre, l’amministrazione comunale folignate si ha fatto capolino in diverse conferenze stampa andante in scena a Tolentino, Porto Sant’Elpidio e Civitanova Marche. Per il sindaco di Monte San Giusto, Andrea Gentili, “il turismo deve passare anche attraverso le attività artigianali, visto che i due territori hanno tantissime cose in comune. E’ importante invertire la rotta – ha concluso il sindaco -. Non più solamente folignati verso la costa: lo scambio turistico deve essere reciproco”.

Fabio Luccioli
Fabio Luccioli
Direttore di Radio Gente Umbra e Gazzetta di Foligno

Articoli correlati