23.2 C
Foligno
lunedì, Aprile 15, 2024
HomeEconomiaReinserimento sociale, Fondazione Valter Baldaccini e Caritas di nuovo insieme

Reinserimento sociale, Fondazione Valter Baldaccini e Caritas di nuovo insieme

Pubblicato il 21 Dicembre 2017 16:53

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Colpito da infarto, ictus e trombosi guida fino in ospedale, poi crolla nel parcheggio: salvato dai medici

Protagonista dell'incredibile vicenda un 65enne che, impossibilitato a parlare per chiedere aiuto, ha deciso di raggiungere in autonomia il "San Giovanni Battista". Straordinario lavoro di squadra da parte dei medici: gli interventi non hanno avuto complicanze

Elezioni, a Montefalco sarà Alfredo Gentili a sfidare Daniela Settimi

Funzionario giudiziario in pensione, Gentili proviene dal mondo dell'associazionismo e punterà a “generare un necessario e proficuo cambiamento”

A Nocera Umbra tante iniziative per ricordare Fulvio Sbarretti e Augusto Renzini

In occasione dell'ottantesimo anniversario delle due Medaglie d'oro assegnate ai carabinieri, la città delle acque ha organizzato un fitto programma che durerà fino al prossimo mese di novembre

Può essere considerato il regalo sotto l’albero per la città di Foligno. Stiamo parlando del progetto “Famiglia e lavoro”, nato quest’anno in collaborazione tra la Fondazione Valter Baldaccini e la Caritas di Foligno. Un progetto che ha visto l’assegnazione di quindici borse lavoro (10 da parte della Fondazione e cinque da parte della Caritas), dell’importo di 500 euro ciascuna, ad altrettante famiglie. Soldi utili al reinserimento sociale della durata di alcuni mesi, durante i quali le famiglie hanno usufruito anche di consulenze psicologiche e sociali. Ora, a poche ore dal Natale, arriva dunque la bella notizia. Il cda della Fondazione Valter Baldaccini è pronto a rinnovare anche per il 2018 l’impegno a sostenere altri dieci nuclei familiari. “Riteniamo che questo progetto sia un aiuto concreto alle famiglie – sostiene il presidente della Fondazione, Beatrice Baldaccini – e questo percorso, basato sull’ascolto e sull’incontro, possa portare ad un reale reinserimento di queste persone socialmente fragili, permettendogli di riacquistare la loro dignità e condurre una vita decorosa”. Le famiglie sostenute dal progetto “Famiglia e Lavoro” vengono individuate direttamente dalla Caritas Diocesana a seguito di analisi e colloqui costanti, che ne evidenziano le difficoltà e le esigenze, ma anche la voglia di riscatto e la forte motivazione interiore. Con il contributo del Comune di Foligno queste persone possono dedicarsi, con il loro lavoro, a progetti di pubblica utilità di cui beneficia l’intera collettività. “Ci auguriamo che il nostro contributo possa regalare a queste persone un Natale più sereno” conclude Beatrice Baldaccini. 

Articoli correlati