11.3 C
Foligno
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCronacaFoligno, via ai lavori per la scuola di Scafali. E' la prima...

Foligno, via ai lavori per la scuola di Scafali. E’ la prima del post-sisma

Pubblicato il 28 Febbraio 2018 13:26

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Firenze, si conclude l’era Betori: il nuovo arcivescovo è don Gherardo Gambelli

Dopo aver accettato la rinuncia al governo pastorale del cardinale folignate, Papa Francesco ha nominato il suo successore: 55 anni, dal 2011 al 2022 è stato missionario in Ciad. Lo scorso anno il ritorno nel capoluogo toscano come parroco della Madonna della Tosse

“Evento politico” nella sede di Sviluppumbria: Pd e M5S insorgono

I “dem” Meloni e Bori pronti a depositare un’interrogazione in Regione sull’incontro dedicato alla tutela del “made in Italy” promosso da Fratelli d’Italia. A far sentire la propria voce anche il pentastellato De Luca: “Grave sbavatura istituzionale”

Dal Mic quasi 3,5 milioni per l’Umbria: ci sono anche Cannara e Spello

Il Piano triennale per le opere pubbliche interesserà in Umbria ventinove interventi. Dai musei all'archeologia, i fondi non saranno però destinati alle biblioteche

A Foligno parte la realizzazione del primo edificio scolastico del post-sisma. Si tratta della scuola dell’infanzia di Scafali. Al suo interno troverà spazio, oltre alle due sezioni della scuola dell’infanzia della stessa frazione di Scafali, anche una sezione della scuola dell’infanzia di Corvia. Il luogo scelto è in continuità con l’attuale stabile che ospita la scuola primaria, con l’obiettivo da parte del Comune di facilitare il raccordo tra i vari cicli del sistema di istruzione e formazione. Il nuovo edificio di via Monte Cologna ospiterà al massimo 60 bambini, mentre diverse saranno le innovazioni sotto il punto di vista dell’efficientamento energetico. Quella di Scafali è un’operazione che costerà in totale 600mila euro. Soldi che arriveranno interamente dalle casse comunali. Mercoledì mattina sono stati consegnati i lavori alla ditta che dovrà realizzarli entro settembre. “Per noi è una giornata estremamente importante – ha affermato l’assessore ai lavori pubblici, Graziano Angeli –. Si passa dalle parole ai fatti, ma questa amministrazione ha dimostrato di saper prendere scelte ben precise per la città”. Ed effettivamente quella di accorpare le scuole dell’infanzia di Scafali e Corvia ha trovato inizialmente la resistenza dei genitori di quest’ultima frazione. In tre mesi, da giugno a settembre 2017, il Comune ha però stanziato le risorse ed approvato il progetto, a testimonianza di un’idea ben chiara sul da farsi. Ora starà alla ditta Camardo Cost Cam eseguire i lavori. “La scelta fatta va nella direzione di voler ridisegnare i servizi offerti alla città – ha sottolineato il sindaco Mismetti -. Dopo questo edificio toccherà a San Giovanni Profiamma”. “In un unico posto verranno ospitati i piccoli di due realtà diverse – hanno affermato in coro le dirigenti scolastiche Rita Gentili e Ortensia Marconi –, ma questo deve essere da stimolo nel non rimanere chiusi nei propri piccoli confini”.

Fabio Luccioli
Fabio Luccioli
Direttore di Radio Gente Umbra e Gazzetta di Foligno

Articoli correlati