17 C
Foligno
domenica, Aprile 14, 2024
HomeCultura“Mancati acrobati”, domani la presentazione dell'opera prima di Martina Pazzi

“Mancati acrobati”, domani la presentazione dell’opera prima di Martina Pazzi

Pubblicato il 17 Marzo 2018 10:11

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

La nave di Festa di Scienza e Filosofia verso l’attracco: tocca a Fabbri e Battiston

Ventidue le conferenze in agenda per l’ultima giornata, quella di domenica, ma anche tanti laboratori ed eventi ad attendere il pubblico. A poche ore dalla chiusura superate le 10mila prenotazioni: si sta per chiudere un'edizione straordinaria dedicata al Mediterraneo

Non rispetta la semilibertà: trentacinquenne sconterà i tre anni di pena in carcere

L'uomo originario dell'Ecuador era residente a Spello, ma è stato trovato dai carabinieri ubriaco a Bastia Umbra. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Spoleto

Elezioni, a Campello sul Clitunno il centrodestra sceglie Fabiana Grullini

L'attuale consigliere comunale del Gruppo misto aveva già rivestito il ruolo di assessore nel 2019 con l'attuale giunta guidata da Maurizio Calisti. Le prime parole: "Con me squadra che rappresenta sensibilità e professionalità"

E’ in programma per domani, domenica 18 marzo alle 16, la presentazione del libro “Mancati Acrobati”, di Martina Pazzi. Un secondo appuntamento per raccontare questo lavoro fatto di poesie ed illustrazioni, quest’ultime ad opera di Sandro Natalini, che arriva dopo il primo incontro che si era tenuto il 15 dicembre scorso al teatro “Bicini”. Questa volta lo scenario della presentazione sarà Umbrò Libreria, in via Sant’Ercolano di Perugia. Ad intervenire saranno Maria Borio, Costanza Lindi, oltre all’autrice stessa. Pubblicato da Bertoni Editore, “Mancati Acrobati” è l’opera prima di Martina Pazzi, laureata in “Italianistica” all’Università degli Studi di Perugia e dottore di ricerca in “Scienze letterarie, librarie, linguistiche e della comunicazione internazionale”. Oltre ad essersi occupata di trattati di scrittura italiani e castigliani cinque-seicenteschi, è appassionata di giornalismo culturale. Ha collaborato, infatti, con diversi quotidiani, come “Il Giornale dell’Umbria” e il “Nuovo Corriere Nazionale”, e con la rivista “Andersen – Mensile di letteratura e illustrazione per il mondo dell’infanzia”. Da novembre 2015 è redattrice di Perugiaonline.net e collabora con la rivista “Aartic – Arti, news, eventi, mostre” e con il progetto “Umbria Poesie”. Sulle riviste “The Mag” e “Umbria Noise” sono apparsi i suoi consigli di lettura. Ora, a 31 anni, arriva il suo primo libro di poesie che, di volta in volta, vengono anticipate dalle illustrazioni di Sandro Natalini. Quest’ultimo, dopo essersi laureato in “Progettazione grafica” e “Design della comunicazione”, attualmente insegna “Illustrazione” all’Isia di Urbino. Quelli realizzati da lui per questa raccolta sono dei veri e propri quadri, i cui titoli sono: “Origami, e proiezioni”, “Narciso”, “Mancati acrobati”, “Mani di sale”, “Acini di rosario”, “Fili”, “Giardini ciechi di sole”, “Identità riflesse”, “Sabbie lunari” e “Repertoriazioni”. Ad intervenire insieme all’autrice saranno, come anticipato, Maria Borio, dottore di ricerca in “Letteratura italiana” e fondatrice di “Umbria Poesie” e Costanza Lindi, dottoressa in “Lettere moderne” che ha pubblicato diverse raccolte e che collabora con il progetto.

Articoli correlati