13.1 C
Foligno
domenica, Maggio 26, 2024
HomeCronacaI folignati Nicola Pesaresi e Andrea Paris mattatori nel nuovo show di...

I folignati Nicola Pesaresi e Andrea Paris mattatori nel nuovo show di Michelle Hunziker

Pubblicato il 2 Marzo 2020 17:08 - Modificato il 5 Settembre 2023 14:02

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Via Flaminia Antica, scuole protagoniste

Il progetto ideato dal Club per l'Unesco di Foligno e Valle del Clitunno ha visto il coinvolgimento di tantissimi istituti del territorio, che hanno approfondito la storia della via di comunicazione romana

Quintana, ecco il palio della Sfida firmato da Mirabella

Il trentaseinne originario di Enna ha firmato il drappo presentato nel corso della Cena Grande e realizzato in collaborazione con Massimo Fiordiponti, storico quintanaro che ha curato la parte sartoriale

Foligno, aggredisce i poliziotti intervenuti per sedare la lite

La polizia ha arrestato un trentatreenne per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L'episdio è avvenuto nella serata di venerdì 24 maggio in un'abitazione del centro storico

Foligno scende in campo con l’artiglieria pesante nel nuovo show condotto e prodotto da Michelle Hunziker. Il prestigiattore Andrea Paris e il ventriloquo Nicola Pesaresi, già protagonisti di programmi di successo come Italia’s Got Talent, Tu si Que Vales e molti altri, arrivano alla corte della bravissima conduttrice svizzera per la primissima puntata di un nuovo format che sarà soltanto visibile nel web. “Stay Serious” è il nome del programma, ed è una sorta di sfida tra la conduttrice e il concorrente, un vip scelto dalla Hunziker, che dovrà dagli artisti in campo essere stuzzicato e stimolato fino alla risata, che decreta la fine del numero. Se l’ospite ride la Hunziker prende un punto altrimenti se l’artista non riesce nel suo intento il punto viene preso dallo stesso vip. Nella prima puntata, dove sono stati chiamati i nostri artisti di fama ormai internazionale, è stato protagonista il cantante rap J-Ax che si è dimostrato un vero osso duro per tutti i concorrenti che si sono fatti avanti. Ovviamente non vogliamo svelarvi il risultato della performance, basta andare a vedere il programma nel seguente link (https://www.youtube.com/watch?v=ilwlcQ-JF5E&feature=youtu.be&fbclid=IwAR0gMA1iN9w9m2dfYeoydaZkeCtMB1ZpwdEh9-beAzw1YMDbqUNirS_64e8) per poter godere di questo nuovo particolare format, ma vi anticipiamo dell’ottima figura dei nostri ragazzi di fronte a due “mostri sacri” della televisione e del jet-set italiano. “Senza dubbio non si respira l’ansia degli studi televisivi e la Hunziker ci ha accolto calorosamente nel suo nuovo mondo come se fosse la padrona di casa. Il fatto che esca nel web – racconta il ventriloquo Nicola Pesaresi – ti permette di avere una libertà maggiore anche nelle battute e nell’approccio alla performance e questo si nota sia sul mio numero che su quello di Andrea. Direi che è molto carina l’idea di un format di questo tipo, molto fresco e innovativo direi, soprattutto perché il pubblico a cui è rivolto è quello di internet, segno che il futuro è sempre più rivolto al mondo di Youtube e della rete. Sono più che soddisfatto della mia performance ma soprattutto mi sono proprio divertito a giocare in questo modo con due personaggi di questo calibro”. Felicissimo e fiero di aver partecipato a questo nuovo programma di Michelle Hunziker il prestiagiattore Andrea Paris, raggiunto dai microfoni di Rgunotizie.it dichiara che “essere scelti è sempre un privilegio, vuol dire che il percorso artistico che stai facendo è più che buono. Inoltre condividere questa esperienza con Nicola, due folignati alla corte della Hunziker è ancor di più motivo di orgoglio. La sfida era di quelle avvincenti, far ridere un tipo tosto come J-Ax in trenta secondi per un mago non è facile ma non vi anticipo nulla sull’esito della performance. Il format invece lo trovo innovativo e soprattutto una certezza dalla quale non possiamo più prescindere: i social sono importantissimi quanto la televisione, anzi direi che le persone vanno in giro con un telefono e non una con una tv, quindi ben vengano realtà e programmi di questo tipo che danno opportunità a moltissimi artisti di esibirsi di fronte a dei mostri sacri come J-Ax o Michelle”.

Articoli correlati