7.5 C
Foligno
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCulturaTrovata in Francia una copia della Madonna di Foligno: ora sarà esposta

Trovata in Francia una copia della Madonna di Foligno: ora sarà esposta

Pubblicato il 12 Dicembre 2023 17:16

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Firenze, si conclude l’era Betori: il nuovo arcivescovo è don Gherardo Gambelli

Dopo aver accettato la rinuncia al governo pastorale del cardinale folignate, Papa Francesco ha nominato il suo successore: 55 anni, dal 2011 al 2022 è stato missionario in Ciad. Lo scorso anno il ritorno nel capoluogo toscano come parroco della Madonna della Tosse

“Evento politico” nella sede di Sviluppumbria: Pd e M5S insorgono

I “dem” Meloni e Bori pronti a depositare un’interrogazione in Regione sull’incontro dedicato alla tutela del “made in Italy” promosso da Fratelli d’Italia. A far sentire la propria voce anche il pentastellato De Luca: “Grave sbavatura istituzionale”

Dal Mic quasi 3,5 milioni per l’Umbria: ci sono anche Cannara e Spello

Il Piano triennale per le opere pubbliche interesserà in Umbria ventinove interventi. Dai musei all'archeologia, i fondi non saranno però destinati alle biblioteche

Una copia di dimensioni molto vicine all’originale. È la Madonna di Foligno ritrovata in Francia dall’antiquario folignate Adriano Bompadre e da suo figlio Marco, studente di Storia dell’arte. A rivelare la scoperta è la Pro Foligno che, con il patrocinio del Comune di Foligno, ora renderà possibile l’esposizione dell’opera a palazzo Trinci. Un omaggio alla celebre opera di Raffaello Sanzio, legata indissolubilmente al nome e alla storia di Foligno, e che ora sarà visibile a tutti grazie all’esposizione della meravigliosa tela proveniente da Oltralpe. La mostra è in programma dal prossimo 22 dicembre e si protrarrà fino al 10 aprile 2024. “I cari amici antiquari di Foligno, Adriano Bompadre, con i figli Andrea, Giorgio e Marco – racconta Luca Radi, presidente della Pro Foligno – che da pochi mesi sono stati lasciati dalla cara madre Rosella, hanno avuto la fortuna di rivederla tornare come messaggio dipinto tramite l’immagine di un meraviglioso quadro ritrovato in Francia e copia della famosa Madonna di Foligno di Raffaello. Lo stesso Raffaello, quando dipinse l’originale – conclude Radi – pensava alla sua giovane madre che lo aveva lasciato appena pochi mesi dopo la sua nascita”.

Articoli correlati