11.3 C
Foligno
sabato, Aprile 20, 2024
HomeCronacaPiccoli team di medici di medicina generale operativi h24 per sgravare i...

Piccoli team di medici di medicina generale operativi h24 per sgravare i pronto soccorso

Giovedì vertice della Regione Umbria con le sigle sindacali dei dottori e i rappresentanti dei farmacisti. Tra gli obiettivi c'è anche quello di permettere alle farmacie di offrire più servizi

Pubblicato il 6 Marzo 2024 17:57 - Modificato il 7 Marzo 2024 13:06

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Gli sbandieratori e musici di Foligno di nuovo in Spagna: esibizione davanti a 40mila turisti

Dopo l’appuntamento di Alcalà de Henares per il “Mercado Cervantino”, seconda trasferta iberica per il gruppo che ha fatto tappa nella regione autonoma di Castilla-La Mancha per partecipare ad uno dei festival storici più importanti del Paese

Il Giro d’Italia arriva a Foligno: raffica di iniziative collaterali

Convegni, incontri, presentazioni di libri, passeggiate in rosa, iniziative per i bambini, pedalate per le vie della città: sono solo alcuni degli eventi previsti per "In giro al Centro del mondo". In programma anche una collaborazione con la Caritas e la realizzazione di un fumetto

Un mese di lavori sulla Orte-Falconara: come e quando cambia il servizio ferroviario in Umbria

La linea sarà interessata da lavori indispensabili sotto il profilo strutturale e tecnologico. Da parte di Trenitalia saranno previsti dei servizi sostitutivi per gli spostamenti

Servizi sanitari più efficienti e rapidi per i cittadini. È l’obiettivo annunciato dalla Regione Umbria che, in un momento di stress del Sistema sanitario regionale, porterà la governatrice Donatella Tesei a incontrare tutte le sigle sindacali dei medici di medicina generale. L’appuntamento, organizzato dalla Direzione regionale alla Salute, vedrà sul tavolo della discussione diversi temi organizzativi, anticipati da diversi incontri propedeutici. 

Gli argomenti di cui si discuterà sono stati partecipati anche ai rappresentanti regionali e provinciali della Federazione italiana medici di medicina generale (Finmg) e dai rappresentanti dei farmacisti pubblici e privati (Federfarma e Assofarm).

“Tra gli argomenti principali, che avranno una ricaduta positiva sulla cittadinanza – fanno sapere dalla Regione – l’ottimizzazione delle aggregazioni territoriali dei medici che creano ‘micro team’ al fine di offrire assistenza 24 ore al giorno ai pazienti, così da evitare orari troppo stretti per le visite, file e anche il ricorso ai pronto soccorso quando non ve ne è una effettiva necessità”.

Al centro della discussione anche la cosiddetta quota ottimale, che verrà stabilita a breve da un apposito comitato, per far sì che non vi siano aree regionali sprovviste di medici di medicina generale. Nel corso dell’incontro di giovedì saranno inoltre discusse le tematiche relative alla funzionalità della nuova struttura informatica necessaria a supportare questi provvedimenti.

Sul tavolo delle decisioni prese di comune accordo con i farmacisti, invece, l’implementazione della farmacia dei servizi, “che consentirà ai cittadini umbri, ora nell’ambito del sistema sanitario pubblico – spiegano da palazzo Donini – di effettuare alcuni esami come elettrocardiogramma, spirometria, holter sanguigno e pressorio e analisi del sangue, provvedimento che avrà impatti positivi economici sui cittadini ed anche sul contenimento delle liste di attesa”.

Altra decisione presa al tavolo con i farmacisti riguarda l’ottimizzazione ed implementazione del servizio Cup nelle farmacie, al fine di informare al meglio la cittadinanza in merito alla prenotazione delle prestazioni sanitarie e renderle più facilmente accessibili. A tale scopo è emersa la volontà di stilare un accordo triennale sul quale la Regione ha dato disponibilità di investimenti economici proprio a favore della crescita del servizio.

Articoli correlati