22.3 C
Foligno
martedì, Maggio 28, 2024
HomeCronacaFoligno, minaccia gesto estremo dopo una delusione d'amore: salvata dalla polizia

Foligno, minaccia gesto estremo dopo una delusione d’amore: salvata dalla polizia

Gli agenti del commissariato sono stati allertati da un familiare, geolocalizzando il telefono della ragazza nella frazione di Pale

Pubblicato il 29 Aprile 2024 16:13 - Modificato il 30 Aprile 2024 18:23

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Una Madonna con bambino per lo speciale annullo filatelico delle Infiorate

A realizzare la cartolina “Strappo n. 943. Omaggio a Spello” l’artista “di casa” Elvio Marchionni, che ha scelto di simboleggiare la religiosità e la delicatezza del tradizionale evento e le nuove generazioni da cui dipende il suo futuro

Quintana, domenica le prove ufficiali: inizia La Mora

L’ordine di partenza per l’ultimo test dei binomi prima della Sfida di metà giugno è stato sorteggiato durante la Cena Grande. Prime prove ufficiali per Mario Cavallari del Morlupo e Lorenzo Savini del Croce Bianca al loro esordio alla Giostra

Dalle parrocchie di Foligno e Assisi alla Quintanella di Scafali: in quasi 200 per la Gmb

Le due città umbre hanno risposto presente alla chiamata di Papa Francesco per la prima Giornata mondiale dei bambini ospitata allo stadio Olimpico di Roma. Per la piccola Vittoria di 9 anni anche l’incontro con il Santo Padre

Minaccia di compiere un gesto estremo dopo una delusione d’amore. È quanto accaduto a Foligno, dove il pronto intervento degli agenti del commissariato di polizia ha permesso di evitare una possibile tragedia. Ad avvertire la Polizia di Stato è stato un familiare della giovane che, dopo aver ricevuto dei messaggi della ragazza in cui palesava il suo malessere, ha chiesto l’intervento degli agenti. Gli stessi che, dopo aver immediatamente geolocalizzato il telefono della giovane a Pale, sono intervenuti sul posto rintracciandola a ridosso di un precipizio. Avvicinata e tranquillizzata, i poliziotti l’hanno messa in sicurezza per poi chiedere l’intervento del 118. La giovane è stata successivamente accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni Battista”. “Grazie alla segnalazione del parente e al tempestivo intervento degli agenti è stato possibile fornire un aiuto concreto alla giovane – spiegano dalla Questura -. Le Volanti impiegate nelle attività di controllo del territorio, infatti, non effettuano esclusivamente servizi per la prevenzione e repressione dei reati, ma anche interventi d’iniziativa e su richiesta dei cittadini di soccorso pubblico e prossimità”.

Articoli correlati