22.3 C
Foligno
martedì, Maggio 28, 2024
HomePoliticaElezioni, per Presilla tre liste per 72 candidati: “Adesione spontanea e continua...

Elezioni, per Presilla tre liste per 72 candidati: “Adesione spontanea e continua al progetto”

Domenica mattina Alternativa popolare, Impegno civile e Per Foligno si sono ritrovati in via Mazzini per lanciare la squadra. Nei prossimi giorni il programma: “Nessuna promessa, ma impegno ad affrontare ogni problema in maniera chiara e costruttiva”

Pubblicato il 12 Maggio 2024 15:23 - Modificato il 13 Maggio 2024 16:23

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Una Madonna con bambino per lo speciale annullo filatelico delle Infiorate

A realizzare la cartolina “Strappo n. 943. Omaggio a Spello” l’artista “di casa” Elvio Marchionni, che ha scelto di simboleggiare la religiosità e la delicatezza del tradizionale evento e le nuove generazioni da cui dipende il suo futuro

Quintana, domenica le prove ufficiali: inizia La Mora

L’ordine di partenza per l’ultimo test dei binomi prima della Sfida di metà giugno è stato sorteggiato durante la Cena Grande. Prime prove ufficiali per Mario Cavallari del Morlupo e Lorenzo Savini del Croce Bianca al loro esordio alla Giostra

Dalle parrocchie di Foligno e Assisi alla Quintanella di Scafali: in quasi 200 per la Gmb

Le due città umbre hanno risposto presente alla chiamata di Papa Francesco per la prima Giornata mondiale dei bambini ospitata allo stadio Olimpico di Roma. Per la piccola Vittoria di 9 anni anche l’incontro con il Santo Padre

Scaduti i termini per la presentazione delle liste, entra nel vivo la campagna elettorale che porterà anche i cittadini di Foligno alle urne i prossimi 8 e 9 giugno, quando si terranno le amministrative e le europee. Una campagna che Enrico Presilla, candidato di Alternativa popolare e sostenuto da tre liste – oltre ad Ap, anche Impegno civile e Per Foligno – ha voluto rilanciare nella mattinata di domenica 12 maggio con un incontro nella sede di via Mazzini, alla presenza di una parte dei suoi 72 candidati.

Ad aprire gli interventi è stata la coordinatrice comunale di Ap, Stefania Filipponi, che ha ribadito l’idea di una Foligno “depressa, ferma e degradata”. “Dopo il fragore iniziale della vittoria del centrodestra cinque anni fa – ha detto – il sistema è rimasto immutato e questo ha determinato un allontanamento dei cittadini dalla politica. I cittadini dicono che siamo tutti uguali, ma noi siamo qui perché ci crediamo. Siamo al servizio della città, perché Foligno riconquisti centralità, dignità e orgoglio”. Citando Papa Francesco, Filipponi ha parlato di “rigenerazione” della città, per riportarla ad essere una realtà “ferroviaria, commerciale ed aeronautica”. Poi, ha sottolineato la forte presenza di figure femminili nelle tre liste: “In un momento storico in cui si parla troppo spesso di violenza di genere, vogliamo mandare un messaggio a tutte le donne di Foligno”. Donne che hanno potuto prendere parte ai lavori di costruzione del progetto nato intorno alla figura di Enrico Presilla, grazie anche alla presenza nella sede di via Mazzini di uno spazio dedicato ai bambini, consentendo così alle mamme di potersi dedicare alla politica. Entrando nel merito dei 72 aspiranti consiglieri comunali, la coordinatrice di Ap ha quindi parlato di una “squadra forte e giovane, che crede in quello che fa e che è pronta a governare Foligno” e di un candidato sindaco “pronto a servire e non a chiedere”.

Tre, invece, gli aspetti sottolineati da Presilla. Il primo è “il grande gioco di squadra”. “Siamo partiti in due e pian piano questo gruppo si è allargato attraverso un’adesione spontanea e continua al progetto – ha detto -. Stiamo avendo riscontro in città della nostra forza, da parte di diversi ambiti”. Una forza sottolineata anche dal fatto di essere riusciti a presentare tre liste senza avere alle spalle “simboli decennali e radicati nel territorio” e “a raccogliere in due giorni e mezzo più di 800 firme”. Poi, un passaggio sull’“età media molto giovane” dei componenti delle tre liste. Ultimo aspetto, l’aver creato nella sede di via Mazzini un luogo di incontro e confronto: “Trovare una sintesi su programma e visione della città non è facile, abbiamo costruito tutto da zero ed è stata un’esperienza sfidante e gratificante”. I punti del programma verranno presentati nei prossimi giorni e, secondo quanto anticipato dallo stesso candidato sindaco, non ci saranno “annunci stratosferici su punti irrealizzabili. Puntiamo a non fare promesse, ma ad affrontare ogni problema in maniera chiara e costruttiva, aggredendolo in modo serio. Siamo convinti di dove vogliamo arrivare e ci arriveremo”.

A raggiungere Foligno per sostenere la sua candidatura sono stati, domenica mattina, Cristian Brutti (coordinatore provinciale di Ap) e Paola Pincardini, entrambi candidati alle europee per Ap, e il coordinatore regionale e prossimo candidato alla guida dell’Ente di palazzo Donini, Riccardo Corridore. Ribadendo il supporto a Presilla, sottolineando la necessità di una politica “vicina alle persone” e che “non accetta patti” e non risparmiando stoccate agli altri candidati sindaco di Foligno – tra una destra che deve “obbedire a ordini di scuderia” e una sinistra “tramontata” -, Corridore ha quindi annunciato l’arrivo a Foligno di Stefano Bandecchi – coordinatore nazionale di Ap e attuale sindaco di Terni – per la chiusura della campagna elettorale di Enrico Presilla. “Sta ai folignati ora scegliere: da un lato – ha concluso – c’è l’uomo nuovo, dall’altro il vecchio”.

I CANDIDATI DI ALTERNATIVA POPOLARE:

Argentini Daniele

Canafoglia Cinzia

Cannavò Alessandro

Caralla Maria Cristina

D’Anna Martina

Gaglio Maria Carlotta

Giovannini Luca

Girolamini Giancarlo

Grillo Andrea

Grisanti Mauro

Magrini Stefania

Mariani Cristian

Martinaj Bora

Mazzanti Martina

Mobilio Giulia

Pergolari Carlo

Pinca Mirko

Residori Michele

Santarelli Walter

Santini Stefano

Stoppaccioli Feliciano

Toni Samuele

Tracolli Emanuele

Valecchi Fabio

I CANDIDATI DI IMPEGNO CIVILE:

Azzarelli Paolo

Bernabei Mariella

Bevilacqua Federico

Bordoni Giorgio

Cavaterra Nazzareno

Coletti Chiara

De Simone Immacolata

Delicati Alice

Diotallevi Gioiella

Ermini Paolo

Fecchi Laura

Felicetti Beatrice

Fortuna Monica

Laudadio Elisa

Luttazi Marco

Mancini Jasmine

Mandoloni Dante

Mhairich Fatima Ezzahra (detta Fati)

Ricci Silvio

Rossetti Gianluca

Silvestrini Giancarlo

Ujka Giada

Valecchi Americo

Venturini Donatella

I CANDIDATI DI PER FOLIGNO:

Acanfora Mattia

Alili Sunita

Caraboni Laura

Corsaletti Amedeo

Corsaletti Pamela

Costantini Elia

Donati Mario

Ferrari Valentina

Fiacchi Cristina

Gagliardoni Alessio

Gentili Filippo

Gutu Anatolie

Gutu Andriana

Latini Silvia

Manini Piero

Palmini Valeria

Pascucci Feliciano

Petrini Gianfranco

Pianese Dimitri

Preziotti Daniele

Santegidi Moreno

Santegidi Rebecca

Tini Guglielmo

Tripoli Paolo

Articoli correlati