29.9 C
Foligno
mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeSportMonini Marconi, buon test contro Ravenna

Monini Marconi, buon test contro Ravenna

Pubblicato il 14 Settembre 2017 14:24 - Modificato il 5 Settembre 2023 16:45

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Ai domiciliari per spaccio di droga, evade: 21enne portato in carcere 

Inasprimento della misura cautelare per un giovane straniero che non ha rispettato il provvedimento a suo carico. Beccato in giro dagli agenti del Commissariato di Foligno, è stato deferito all’autorità giudiziaria: per il ragazzo si sono spalancate le porte di Maiano

Svincolo di Scopoli, Quadrilatero approva progetto definitivo. Melasecche ironico: “Storia da film”

La ricerca di ordigni bellici e di reperti archeologici si è conclusa positivamente, dando esito negativo. Prima del progetto esecutivo mancano ancora dei passaggi burocratici e, nel frattempo, l'assessore regionale punzecchia il centrosinistra

Montefalco perde un medico di base. Il Comune scrive all’Usl 2: “Disagi per i cittadini”

In una nota diffusa sui social, l'amministrazione interviene sulla fine della convenzione con il dottor Massimo Pucci. I dottori presenti nel borgo non riuscirebbero a coprire i pazienti rimasti “scoperti”

L’obiettivo era quello di alzare progressivamente il livello dei test match del precampionato e l’allenamento congiunto a Ravenna contro la Bunge, squadra allestita per ben figurare nella prossima SuperLega, ha rappresentato un grande passo in avanti per la Monini Marconi sotto questo aspetto. I ravennati, privi solo dell’opposto cubano Gutierrez, schieravano un sestetto tecnicamente molto valido, guidato in cabina di regia dall’ex Modena Santi Orduna, ma gli oleari non hanno affatto sfigurato contro i più quotati avversari. IL MATCH – Anzi, grazie ad un approccio molto positivo alla gara Corvetta e compagni si sono imposti 28-30 in un primo set nel quale coach Provvedi ha dato spazio al sestetto con Corvetta e Giannotti palleggiatore e opposto, Galliani e Bertoli in banda, Cubito e Zamagni a centro rete, Bari libero. Monini in partita anche nel successivo parziale, vinto 25-19 dai ravennati, che poi hanno messo la freccia nei successivi due imponendosi prima 25-17 e poi 25-20. Gli allenatori Soli e Provvedi hanno optato per la disputa di un quinto set ai 15 punti, in cui ad avere la meglio è stata la squadra umbra (10-15) confermando una crescita significativa nella condizione dei suoi uomini. IL COMMENTO – Coach Riccardo Provvedi non nasconde la sua soddisfazione a fine match: “Abbiamo giocato molto bene due set, meno bene gli altri due, poi un buon tie break che siamo riusciti a portare a casa. Eravamo di fronte ad un team di SuperLega ben allestito e quasi al completo a livello di organico, quindi si è trattato di un test più impegnativo rispetto a quelli disputati fino ad oggi, un banco di prova importante per i ragazzi. Siamo in crescita, l’idea di squadra sta migliorando e la notizia molto positiva è che il recupero di Romolo (Mariano, ndr) sta procedendo molto bene, lui è un giocatore importantissimo per gli equilibri della squadra”. SFIDA AI CAMPIONI – Altra buona notizia è il recupero lampo di Matteo Bertoli, che si era fermato per un piccolo risentimento muscolare nel triangolare di sabato scorso ma che ieri ha disputato ad ottimi livelli tre dei cinque set totali. La squadra è attesa ora dall’ultimo test prima dell’esordio in campionato, quello di sabato 16 a Civitanova. Lì, il tasso tecnico si alzerà vertiginosamente, di fronte agli oleari ci sarà infatti la Lube campione d’Italia dei vari Juantorena, Sokolov e Grebennikov.

Articoli correlati