12.9 C
Foligno
sabato, Maggio 18, 2024
HomePoliticaElezioni, a Bevagna Falsacappa-bis. Caparvi sindaco di Nocera Umbra

Elezioni, a Bevagna Falsacappa-bis. Caparvi sindaco di Nocera Umbra

Pubblicato il 4 Ottobre 2021 18:03 - Modificato il 5 Settembre 2023 11:47

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Terzo polo Foligno-Spoleto, il ministro: “Razionalizzazione fondamentale”

Il titolare alla Sanità, Orazio Schillaci, ha visitato alcune strutture sanitarie dell'Umbria: il tuor ha riguardato in particolar modo il “San Giovanni Battista” e il “San Matteo degli Infermi”. Nella città Ducale contestazione all'esterno dell'ospedale

L’Acf Foligno fa chiarezza sull’accordo con il Foligno Calcio e guarda al futuro: “Idee chiarissime”

In una conferenza stampa, il presidente Paolo Zoppi ha risposto al numero uno dei Falchetti, che pochi giorni fa aveva annunciato di non voler “lasciare” la sua società a quella appena approdata in serie D

Conte a Foligno: “Abbiamo bisogno di amministratori locali che facciano il bene comune”

Venerdì mattina l’arrivo in città per sostenere la candidatura a sindaco di Mauro Masciotti per la coalizione progressista. Dal presidente del Movimento 5 stelle l’appello ad andare a votare: “L’astensionismo fa male perché lascia prosperare certa politica”

Elezioni in Umbria, nel tardo pomeriggio di lunedì arrivano già i primi risultati ufficiali. Sono quelli che, nel territorio della Valle Umbra, interessano principalmente Bevagna e Nocera Umbra. Nella città delle Gaite arriva la riconferma per Annarita Falsacappa, sindaco uscente che ha guadagnato il suo secondo mandato grazie al 46,39% delle preferenze. L’esponente di Congresso Civico ha ottenuto 1.177 preferenze, in aumento rispetto a cinque anni fa quando furono 1.115. A seguire l’altra lista di centrosinistra, ovvero Siamo Bevagna del candidato Mario Lolli. Per lui 842 voti, ovvero il 33,19% delle preferenze. Chiude Bevagna Riparte, lista sostenuta dal centrodestra che vedeva come candidato sindaco Elisa Fioroni Torrioni: 518 i voti totali, ovvero il 20,42% di chi ha votato. Congresso Civico chiude con 8 seggi, 3 per Siamo Bevagna e 1 per Bevagna Riparte. A Nocera Umbra il parlamentare leghista Virginio Caparvi trionfa con il 58,34% delle preferenze. La sua Futura Nocera ha ottenuto 1.948 voti che equivalgono a 8 seggi. Lo sfidante Massimo Montironi di Scegliamo Nocera chiude con 1.391 voti, il 41,66% dei votanti. Per la sua lista saranno 4 gli scranni in consiglio comunale. Ci vorrà decisamente molto più tempo per definire il quadro ad Assisi, Città di Castello e Spoleto.

L’AFFLUENZA – Si è chiusa con un’affluenza del 65,14% la chiamata alle urne in Umbria. Nel Cuore verde d’Italia, così come nel resto dello Stivale, si è registrato un calo della partecipazione alla tornata elettorale da parte dei cittadini. Nelle precedenti amministrative, infatti, a presentarsi ai seggi era stato il 68,31% degli aventi diritto al voto. Uno scarto di tre punti percentuali, dunque, di poco inferiore alle previsioni che, a livello nazionale, avevano stimato una diminuzione del 5% circa. A rispondere alla chiamata per il rinnovo delle amministrazioni comunali è stato nella provincia di Perugia il 64,04% degli aventi diritto contro il 67,39% delle precedenti elezioni. Nel Ternano, invece, ha votato il 70,63% dei cittadini rispetto al 72,86% dell’ultima volta. Entrando nel dettaglio dei comuni della Valle Umbra Sud, Spoleto ho chiuso al 58,10% (nel 2018 aveva votato il 60,42%), Assisi ha chiuso al 65,67% (contro il 70,20% del 2016) e Bevagna al 62,90% (contro il 67,09% del 2016). In linea con la precedente tornata elettorale, invece, il comune di Nocera Umbra. Nella città delle acque ha, infatti, votato il 70,51%, nel 2016 era stato il 50,57%.

Ha collaborato Maria Tripepi

Fabio Luccioli
Fabio Luccioli
Direttore di Radio Gente Umbra e Gazzetta di Foligno

Articoli correlati