10.6 C
Foligno
lunedì, Aprile 22, 2024
HomeEconomiaPer l’Umbria dell’aerospazio stimato un fatturato di 700 milioni di euro nel...

Per l’Umbria dell’aerospazio stimato un fatturato di 700 milioni di euro nel 2023

Pubblicato il 11 Dicembre 2023 10:33

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Cade e batte la testa: 47enne portato in ospedale per un trauma cranico

L’episodio nella mattinata di lunedì 22 aprile in viale Firenze: l’uomo stava scaricando un escavatore quando ha perso l’equilibrio. Dopo aver valutato un suo trasferimento in ospedale con l’elisoccorso, l’uomo è stato portato al “San Giovanni Battista”

Violenza di genere, al Commissariato di Foligno una stanza dedicata alle vittime

In via Garibaldi allestito uno spazio per le audizioni protette, frutto della sinergia tra polizia e Soroptimist International Club Valle Umbra. Il questore Lamparelli: “Un fenomeno sommerso che richiede una grande opera di sensibilizzazione e azioni preventive”

Chiesa di Foligno in lutto per la morte di monsignor Dante Cesarini

Ordinato presbitero nel 1960, il sacerdote è stato assoluto protagonista della vita culturale e della formazione teologica della Diocesi di Foligno: per diciassette anni è stato direttore della biblioteca “Jacobilli”

È di 700 milioni di euro, di cui il 50% di esportazione diretta e circa il 90% destinato in ultimo all’estero, il fatturato atteso nel 2023 per l’Umbria Aerospace Cluster, che quest’anno festeggia i suoi primi 15 anni di attività. Un traguardo celebrato con un incontro che si è svolto all’aeroporto internazionale dell’Umbria “San Francesco d’Assisi” e che ha visto la partecipazione di imprese, rappresentanti delle istituzioni e del mondo della formazione universitaria, manageriale e professionale. Costituito nel 2008 da sei aziende, oggi il Cluster conta 40 soci e 4.500 dipendenti diretti, dei quali oltre il 10% impegnati in ricerca e sviluppo.

All’iniziativa sono intervenuti il presidente di Umbria Aerospace Cluster, Daniele Tonti, il presidente dell’aeroporto, Antonello Marcucci, la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Michele Fioroni, il sindaco di Assisi, Stefania Proietti, l’amministratore unico di Sviluppumbria, Michela Sciurpa, e il direttore generale di Confindustria Umbria, Simone Cascioli.

“Questo anniversario – ha dichiarato il presidente Tonti – è motivo di grande soddisfazione e testimonia il forte percorso di crescita compiuto in questi quindici anni dal Cluster, sia in termini di nuove aziende che di fatturato aggregato e numero di dipendenti. Siamo orgogliosi di aver celebrato i 15 anni di attività all’aeroporto internazionale dell’Umbria – ha quindi sottolineato – luogo strategico per il nostro territorio e a cui ci sentiamo naturalmente vicini”. Per Daniele Tonti, “lo spirito di squadra e la capacità di condividere ideali, oltre che progetti e competenze, rappresentano la forza del Cluster che si caratterizza per una crescente sinergia, sia tra le imprese che ne fanno parte sia con le istituzioni locali, regionali e il mondo della formazione”. “Quello legato ad aerospazio e difesa – ha quindi sottolineato l’imprenditore folignate – è un settore altamente strategico per l’industria umbra: l’impegno del Cluster è promuovere l’eccellenza espressa dal territorio, favorendo un ecosistema virtuoso tra tutti gli stakeholder regionali, non solo a livello produttivo, ma anche nella formazione e nell’innovazione tecnologica”.

Il Cluster, la cui attività è coordinata da Confindustria Umbria, nei giorni scorsi ha partecipato con venti aziende all’Aerospace & Defense Meetings di Torino, sostenuto da Regione Umbria e Sviluppumbria. “Il riconoscimento, nazionale e internazionale, tributato al Cluster aerospaziale umbro – ha dichiarato Donatella Tesei – è la tangibile dimostrazione della professionalità, della dedizione e della vivacità delle nostre aziende del settore. La partecipazione agli eventi europei ha confermato l’interesse che le imprese umbre suscitano. Per me, come presidente di Regione, i risultati che sta ottenendo il Cluster sono motivo di grande orgoglio. La Regione, da parte sua – ha quindi concluso -, ribadisce l’impegno ad essere accanto a questo strategico settore, tassello di grande prestigio per l’Umbria”.

Articoli correlati