7.5 C
Foligno
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCronacaIn centinaia per la Madonna di Lourdes a Foligno

In centinaia per la Madonna di Lourdes a Foligno

L’effigie è stata accolta in ospedale da medici, infermieri, malati e fedeli. Picchetto d’onore dei carabinieri nella chiesa di San Paolo gremita di persone: evento in occasione del pellegrinaggio in tutta Italia per i 120 anni dell’Unitalsi

Pubblicato il 18 Marzo 2024 16:13 - Modificato il 18 Marzo 2024 16:24

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Firenze, si conclude l’era Betori: il nuovo arcivescovo è don Gherardo Gambelli

Dopo aver accettato la rinuncia al governo pastorale del cardinale folignate, Papa Francesco ha nominato il suo successore: 55 anni, dal 2011 al 2022 è stato missionario in Ciad. Lo scorso anno il ritorno nel capoluogo toscano come parroco della Madonna della Tosse

“Evento politico” nella sede di Sviluppumbria: Pd e M5S insorgono

I “dem” Meloni e Bori pronti a depositare un’interrogazione in Regione sull’incontro dedicato alla tutela del “made in Italy” promosso da Fratelli d’Italia. A far sentire la propria voce anche il pentastellato De Luca: “Grave sbavatura istituzionale”

Dal Mic quasi 3,5 milioni per l’Umbria: ci sono anche Cannara e Spello

Il Piano triennale per le opere pubbliche interesserà in Umbria ventinove interventi. Dai musei all'archeologia, i fondi non saranno però destinati alle biblioteche

Centinaia di persone hanno accolto la statua della Madonna di Lourdes a Foligno, giunta in città dal noto santuario francese, dopo un pellegrinaggio in tutta Italia in occasione dei 120 anni di Unitalsi, associazione dedicata al servizio degli ammalati e al loro trasporto presso luoghi di culto. L’effige, scortata da carabinieri e da volontari di Unitalsi sottosezione di Foligno, è arrivata nel pomeriggio di sabato 16 marzo all’ospedale “San Giovanni Battista”. Qui è stata accolta da operatori sanitari, persone ricoverate, religiosi, cittadini e curiosi. Dopo il rosario e la messa all’interno della cappella, è stata portata in processione fino alla chiesa di San Paolo, dove era attesa dai sacerdoti e da una folla di fedeli riuniti in preghiera. Per tutta la notte, c’è stato un continuo via vai di pellegrini provenienti anche da fuori città. La mattina di domenica 17 marzo, sono state celebrate due messe in onore della Madonna di Lourdes, con la cosiddetta chiesa-cubo di Fuksas sempre gremita. Alla celebrazione solenne delle 11.15, presieduta dal parroco don Giovanni Zampa, ha partecipato anche il picchetto d’onore dell’arma dei Carabinieri. Nel corso della stessa, è stato sottolineato come la Madonna di Lourdes sia un simbolo di fede, speranza e attenzione verso quanti vivono situazioni di sofferenza. L’immagine della Madonna di Lourdes ha iniziato il suo pellegrinaggio in Italia a settembre 2023, partendo dalla Campania, nell’ambito del progetto “Peregrinatio Mariae. Un angolo di Lourdes fra noi”. Dopo aver toccato diverse Diocesi in tutto il paese, ha terminato il cammino proprio in Umbria, con Foligno come prima tappa della regione. Nella città della Quintana, l’evento è stato organizzato dall’Unitalsi sottosezione di Foligno, che conta tanti volontari impegnati a sostenere le persone più fragili anche attraverso iniziative del genere. L’associazione, al termine delle celebrazioni, ha ringraziato calorosamente l’arma dei Carabinieri e la Polizia locale “per il prezioso supporto nella gestione di questo evento importante, che ha lasciato un segno di speranza nella comunità”. 

Articoli correlati