22.3 C
Foligno
martedì, Maggio 28, 2024
HomePoliticaAllo Spazio Astra un incontro sul futuro dell’Europa

Allo Spazio Astra un incontro sul futuro dell’Europa

Promosso da Azione, l’evento vedrà intervenire l’ex capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Vincenzo Camporini, e la giornalista italo-ucraina Nataliya Kudryk. L’appuntamento è per venerdì 10 maggio alle 17

Pubblicato il 10 Maggio 2024 12:36 - Modificato il 10 Maggio 2024 16:51

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Quintana, domenica le prove ufficiali: inizia La Mora

L’ordine di partenza per l’ultimo test dei binomi prima della Sfida di metà giugno è stato sorteggiato durante la Cena Grande. Prime prove ufficiali per Mario Cavallari del Morlupo e Lorenzo Savini del Croce Bianca al loro esordio alla Giostra

Dalle parrocchie di Foligno e Assisi alla Quintanella di Scafali: in quasi 200 per la Gmb

Le due città umbre hanno risposto presente alla chiamata di Papa Francesco per la prima Giornata mondiale dei bambini ospitata allo stadio Olimpico di Roma. Per la piccola Vittoria di 9 anni anche l’incontro con il Santo Padre

Zuccarini replica ai progressisti sul “caso Belfiore”: “Accusa falsa e tendenziosa”

Dopo la “denuncia” di allontanamento e identificazione ingiustificata di due anziani dall’incontro pubblico del centrodestra, il sindaco interviene per difendere l’operato delle forze dell’ordine e accusa il centrosinistra di “beceri fini propagandistici e politici”

Quali sono i margini su cui deve lavorare l’Europa per avere ancora un futuro? È la domanda a cui vuole dare risposta l’incontro organizzato per venerdì 10 maggio, alle 17, allo Spazio Astra di Foligno. Promosso da Azione Foligno, l’evento avrà per titolo proprio “I margini dell’Europa” e vedrà intervenire il generale Vincenzo Camporini, ex capo di Stato Maggiore dell’Esercito, e la giornalista italo-ucraina Nataliya Kudryk. In dialogo con i due ospiti ci saranno Emanuele Sfregola e Anastasia Angeli, candidati di Azione nella lista Foligno Domani a supporto di Mauro Masciotti. Presente anche Kateryna Ketsman, in rappresentanza della comunità ucraina che vive a Foligno. “Una difesa e una politica estera comuni – spiegano da Azione Foligno – sono obiettivi non più eludibili e rinviabili se vogliamo efficacemente difendere la libertà e la democrazia dell’Europa. Il primo obiettivo – proseguono – è quello di mantenere il sostegno per la difesa dell’Ucraina fino a quando sarà necessario per arrivare ad una pace giusta. Il mondo sta cambiando – sottolineano – e Foligno non può restare indietro come se questi temi non ci riguardassero”. Da qui, dunque, l’idea di promuovere l’incontro “I margini dell’Europa” anche in vista del prossimo appuntamento elettorale dell’8 e 9 giugno con le amministrative e le europee. 

Articoli correlati