12.4 C
Foligno
lunedì, Aprile 22, 2024
HomeAttualitàFoligno, i bambini danno vita al nuovo bosco di Corvia

Foligno, i bambini danno vita al nuovo bosco di Corvia

Pubblicato il 21 Novembre 2017 12:31

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Cade e batte la testa: 47enne portato in ospedale per un trauma cranico

L’episodio nella mattinata di lunedì 22 aprile in viale Firenze: l’uomo stava scaricando un escavatore quando ha perso l’equilibrio. Dopo aver valutato un suo trasferimento in ospedale con l’elisoccorso, l’uomo è stato portato al “San Giovanni Battista”

Violenza di genere, al Commissariato di Foligno una stanza dedicata alle vittime

In via Garibaldi allestito uno spazio per le audizioni protette, frutto della sinergia tra polizia e Soroptimist International Club Valle Umbra. Il questore Lamparelli: “Un fenomeno sommerso che richiede una grande opera di sensibilizzazione e azioni preventive”

Chiesa di Foligno in lutto per la morte di monsignor Dante Cesarini

Ordinato presbitero nel 1960, il sacerdote è stato assoluto protagonista della vita culturale e della formazione teologica della Diocesi di Foligno: per diciassette anni è stato direttore della biblioteca “Jacobilli”

Il grandissimo Martin Luther King, interrogato sulla natura, disse: “Anche se sapessi che domani il mondo andrà in pezzi, vorrei comunque piantare il mio albero di mele”. L’importanza di piantare un albero è alla base dell’etica umana e proprio per questo, l’iniziativa realizzata a Foligno in occasione della Giornata dell’albero acquisisce ancor più valore. Per promuovere l’importanza del verde, per contrastare le emissioni nocive, prevenire il rischio idrogeologico e la perdita di biodiversità, nell’area demaniale di via Monte Pizzuto, a Corvia, alla presenza di alcune classi della scuola scuola primaria di Borroni, sono stati messi dimora circa venti nuovi aceri. L’iniziativa svolta in collaborazione con il Comune di Foligno, l’Agenzia Forestale Regionale e la Comunità Montana e ideata da Legambiente circolo di Foligno, ha voluto coinvolgere le scuole proprio per donare quel senso di appartenenza al proprio territorio. Il nuovo bosco andrà a compensare (simbolicamente) la perdita di tanti alberi a causa degli incendi avvenuti durante l’estate del 2017. Presente all’iniziativa l’assessore ai lavori pubblici Graziano Angeli che ricorda come “l’intervento di bosco urbano è soltanto uno dei tanti modi di poter dare il nostro contributo ai vari quartieri della città. Noi – ha detto l’assessore – siamo sempre aperti alle idee e iniziative che provengono dai quartieri,  cerchiamo di essere coinvolti e accogliere ogni proposta che proviene dal cittadino al fine di migliorare la vivibilità delle aree, come è successo anche con il percorso della Tronca da poco inaugurato. Inoltre aver coinvolto i bambini delle scuole è stato fondamentale, in quanto l’amore per la natura e il rispetto della terra si impara proprio quando si è bambini”. Entusiasta della riuscita dell’iniziativa il presidente di Legambiente Foligno Gianfanco Anzideo che ricorda quanto sia importante “coinvolgere i piccoli studenti delle scuole. Dobbiamo ricordarci che i bambini sono l’orto della vita ed insegnarli a percepire questa sensibilità di fronte alla natura sarà la salvezza del nostro futuro. La bellezza di un albero e della natura – ha concluso Anzideo – vince sempre e questo i bambini lo possono anche tramandare a noi adulti”. 

Articoli correlati