23.2 C
Foligno
lunedì, Aprile 15, 2024
HomeCronacaA Spello la visita del questore Lamparelli: sul tavolo la questione sicurezza

A Spello la visita del questore Lamparelli: sul tavolo la questione sicurezza

Pubblicato il 4 Marzo 2024 12:03 - Modificato il 5 Marzo 2024 11:00

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Colpito da infarto, ictus e trombosi guida fino in ospedale, poi crolla nel parcheggio: salvato dai medici

Protagonista dell'incredibile vicenda un 65enne che, impossibilitato a parlare per chiedere aiuto, ha deciso di raggiungere in autonomia il "San Giovanni Battista". Straordinario lavoro di squadra da parte dei medici: gli interventi non hanno avuto complicanze

Elezioni, a Montefalco sarà Alfredo Gentili a sfidare Daniela Settimi

Funzionario giudiziario in pensione, Gentili proviene dal mondo dell'associazionismo e punterà a “generare un necessario e proficuo cambiamento”

A Nocera Umbra tante iniziative per ricordare Fulvio Sbarretti e Augusto Renzini

In occasione dell'ottantesimo anniversario delle due Medaglie d'oro assegnate ai carabinieri, la città delle acque ha organizzato un fitto programma che durerà fino al prossimo mese di novembre

Tappa a Spello per il questore di Perugia. Negli scorsi giorni Fausto Lamparelli ha visitato la Splendidissima Colonia Julia, accolto dal sindaco Moreno Landrini, insieme agli assessori Rosanna Zaroli ed Enzo Napoleoni, dal vice comandante della polizia locale, Barbara Casciola, e dal luogotenente della stazione dei carabinieri, Massimo Trementozzi. Nel corso dell’incontro il sindaco ha illustrato al questore le iniziative e i progetti portati avanti sul fronte della sicurezza, a cominciare dal potenziamento del sistema di videosorveglianza. Un’operazione che, come ricordato dal primo cittadino, ha visto lo stanziamento di circa 77mila euro, di cui 57mila da parte del Ministero dell’Interno e i restanti 20mila da parte, invece, dell’amministrazione comunale. “Un importante sistema di controllo diffuso – ha spiegato Landrini – che oltre a costituire un deterrente rappresenta un efficace strumento di supporto all’attività delle forze dell’ordine”.

Tra i temi toccati, oltre agli incontri di prevenzione per il contrasto di furti e truffe portate avanti con le forze dell’ordine – l’ultima delle quali proprio nelle passate settimane -, si è parlato anche del Piano di sicurezza in vista delle prossime Infiorate, in programma per il 2 e 3 giugno. Iniziativa, fanno sapere dal Comune, a cui faranno seguito ulteriori azioni volte ad aumentare la sicurezza nel territorio, tematica molto sentita dai cittadini. L’incontro si è concluso con la visita ai tesori del Palazzo comunale come il Rescritto di Costantino e il Fondo Antico della Biblioteca Comunale.  “Nell’ambito dei miei percorsi istituzionali è stato un piacere incontrare il sindaco di Spello, Moreno Landrini, e la sua amministrazione – ha commentato il Questore Lamparelli –. Sono rimasto piacevolmente meravigliato dalle bellezze di questa realtà che mi impegno a visitare presto con la mia famiglia perché è veramente un posto splendido”.

Articoli correlati