12.9 C
Foligno
sabato, Maggio 18, 2024
HomeAttualitàA Bevagna rivive la magia della tradizione del Natale

A Bevagna rivive la magia della tradizione del Natale

Pubblicato il 2 Dicembre 2023 11:10

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Terzo polo Foligno-Spoleto, il ministro: “Razionalizzazione fondamentale”

Il titolare alla Sanità, Orazio Schillaci, ha visitato alcune strutture sanitarie dell'Umbria: il tuor ha riguardato in particolar modo il “San Giovanni Battista” e il “San Matteo degli Infermi”. Nella città Ducale contestazione all'esterno dell'ospedale

L’Acf Foligno fa chiarezza sull’accordo con il Foligno Calcio e guarda al futuro: “Idee chiarissime”

In una conferenza stampa, il presidente Paolo Zoppi ha risposto al numero uno dei Falchetti, che pochi giorni fa aveva annunciato di non voler “lasciare” la sua società a quella appena approdata in serie D

Conte a Foligno: “Abbiamo bisogno di amministratori locali che facciano il bene comune”

Venerdì mattina l’arrivo in città per sostenere la candidatura a sindaco di Mauro Masciotti per la coalizione progressista. Dal presidente del Movimento 5 stelle l’appello ad andare a votare: “L’astensionismo fa male perché lascia prosperare certa politica”

Un’intera comunità mobilitata per rendere unico il Natale. È quella di Bevagna, capace di “fare squadra” affinché le iniziative del borgo legate alle festività siano all’insegna della condivisione, dell’allegria e della serenità. “La magia della Tradizione” è il titolo che accompagna tutti gli appuntamenti promossi dal Comune di Bevagna tra il centro e i borghi cittadini, con un cartellone di eventi partito il 1° dicembre e che durerà fino al prossimo 7 gennaio.

Coordinate dal Comune, a impegnarsi per la buona riuscita degli eventi saranno tantissime associazioni e realtà cittadine, unite alle attività commerciali e ai numerosi volontari. Anche quest’anno l’offerta per bevanati, turisti e visitatori sarà davvero vastissima e per tutti i gusti, dai grandi ai piccini. Proprio per quanto riguarda i più piccoli, dal 7 al 10 dicembre si svolgerà la seconda edizione del Festival del Gioco e del Giocattolo, che vede il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno. Il festival si svolgerà tra il chiostro di San Domenico, il Mercato Coperto, la biblioteca di palazzo Lepri, l’auditorium di Santa Maria Laurentia e le botteghe medievali delle Gaite.

Grande ritorno per il Capodanno in piazza. Per la notte di San Silvestro (dalle 22,30) piazza Silvestri ospiterà “The final countdown”, concerto con gli Oskuri Figuri e, a seguire, dj set. Prima, sarà possibile festeggiare l’arrivo del nuovo anno con il cenone del 31 dicembre nei vari ristoranti del territorio comunale. Decisamente imperdibile il Presepe Vivente Medievale, uno degli eventi più attesi dell’anno nel panorama umbro ed extraregionale. Quest’anno la rappresentazione della Natività festeggerà gli 800 anni dal primo Presepe allestito da San Francesco. Mercato delle Gaite, parrocchia di San Michele Arcangelo e compagnia teatrale Agape metteranno in scena l’iconico e suggestivo Presepe Medievale il 29 e 30 dicembre dalle 16 (info e programma 0742361847 – info@ilmercatodellegaite.it).

Ma, oramai è noto a tutti, il Medioevo a Bevagna vive tutto l’anno. Proprio per questo anche a Natale sarà possibile visitare il circuito dei Mestieri Medievali (cartiera, cereria, bottega del dipintore, setificio. Calendario aperture su www.ilmercatodellegaite.it). In tema di tradizioni, il 5 dicembre il paese festeggerà l’arrivo di San Nicolò, con diversi appuntamenti pomeridiani curati dal Centro Sociale di Capro,Proloco di Torre del Colle, Gaita San Giovanni e parrocchia di San Michele Arcangelo. In questo giorno così speciale per Bevagna, verranno realizzate anche le tradizionali pastarelle di San Nicolò.

Il cartellone di eventi prevede inoltre Il Villaggio di Babbo Natale, Premio Paladini dello Sport, Giornata del Bocciatore, appuntamenti legati alla beneficenza e al sociale oltre a visite guidate, mercatini artigianali e la presentazione della XX edizione del Grande Dizionario di Bevagna. Spazio anche a eventi liturgici, concerti, tombolate e tour alla scoperta della Bevagna romana. Il programma completo del Natale di Bevagna è consultabile su www.visit-bevagna.it.

“Si tratta di un programma ricco di iniziative che vede il coordinamento dell’amministrazione comunale e la collaborazione di tante associazioni della nostra città. Quest’anno sono diverse le novità, come l’accensione a fine novembre delle luminarie, installate grazie alla partecipazione delle circa 50 attività non solo del centro storico, ma anche del resto del territorio – afferma il sindaco di Bevagna, Annarita Falsacappa -: da piazza Garibaldi a piazza Silvestri l’effetto è veramente coinvolgente e singolare. Siamo felici di ritrovare anche il Capodanno in piazza, dopo il lungo stop legato alla pandemia. Il calendario natalizio è vastissimo e, per questo, ci tengo a ringraziare tutte le realtà e i volontari che hanno collaborato per mantenere vive le nostre tradizioni, garantendo grande vivacità al paese”.

“Il Natale a Bevagna è realizzato grazie a un forte lavoro di squadra, frutto della collaborazione con le associazioni del territorio che, insieme, hanno dato vita a un programma che unisce tutta la città con appuntamenti della tradizione ed altri più innovativi come il Villaggio di Babbo Natale, spettacoli, laboratori, concerti, visite guidate, il Presepe Vivente Medievale e il concerto di Capodanno – commenta l’assessore alla cultura, Marco Gasparrini -. In tanti si sono adoperati per rendere unico il programma delle iniziative con il sostegno dell’amministrazione e degli uffici del turismo, della cultura, del commercio e delle aree tecniche che hanno coordinato e fornito supporto organizzativo alle associazioni. La speranza e l’augurio che il Natale a Bevagna, sia da veicolo per rafforzare i nostri rapporti umani, dall’incontro con gli altri alla consapevolezza che la nostra comunità è aperta alla solidarietà e alla condivisione”.

Articoli correlati