36.3 C
Foligno
mercoledì, Luglio 17, 2024
HomePoliticaFoligno, Zuccarini ha scelto gli assessori: ecco nomi e deleghe

Foligno, Zuccarini ha scelto gli assessori: ecco nomi e deleghe

Nella mattinata di sabato 6 luglio è arrivato il decreto firmato dal sindaco. Riccardo Meloni sarà ancora il vicesindaco. Lorenzo Schiarea entra nella squadra di governo

Pubblicato il 6 Luglio 2024 14:54 - Modificato il 7 Luglio 2024 13:04

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

A Foligno prevenzione per oltre 200 cittadini con il “Progetto Cuore”

Un’indagine dell’Istituto superiore di sanità ha coinvolto un campione di folignati, con età compresa tra i 35 e i 74 anni, per valutare il rischio cardiovascolare. L’analisi ha permesso ad alcuni partecipanti di diagnosticare patologie precedentemente sconosciute

Liste d’attesa, calano di 17mila unità le prestazioni in sospeso

Si riduce l’attesa. In base alle rilevazioni emerse dalla...

Eolico, Zuccarini dice “no” all’impianto “Monte Burano”

Il sindaco di Foligno è intervenuto sul progetto presentato da Rwe al Mase da realizzare tra Seggio e Poggio Liè: "Attiveremo tutte le procedure perché venga dichiarata l'incompatibilità". Presa di posizione anche a Trevi, Andreani: "Le nostre montagne non sono in vendita"

Sciolte le riserve sulla giunta. Nella mattinata di sabato 6 luglio il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini, ha firmato il decreto (n. 12) con cui ha nominato gli assessori e assegnato le rispettive deleghe. La squadra che lo affiancherà per i prossimi 5 anni e, quindi, fino al 2029, ha visto i più importanti cambiamenti relativamente alle deleghe assegnate. Sul fronte dei nomi, invece, ci sono due volti nuovi su un totale di 7 componenti di giunta. Si parte dal vicesindaco, con Riccardo Meloni (Forza Italia) che ha ottenuto la riconferma come numero due di Palazzo comunale. Colui che ha ottenuto il maggior numero di preferenze in occasione delle ultime elezioni amministrative, avrà la delega al Bilancio e non più ai Lavori pubblici come nel precedente mandato amministrativo. Riconfermati anche Decio Barili e Michela Giuliani (Lega), Marco Cesaro (Fratelli d’Italia) ed Elisabetta Ugolinelli (prima assessore esterno, ora eletta con la lista Zuccarini Sindaco). Le novità in giunta riguardano l’ingresso di Alessandra Leoni (Fratelli d’Italia) e Lorenzo Schiarea (Più in Alto). L’unica che si è vista riconfermare le proprie deleghe è Michela Giuliani, che sarà di nuovo la titolare al Turismo. Per il resto, gli ambiti di competenza sono stati totalmente ridistribuiti. Marco Cesaro guiderà i Lavori pubblici, mentre Decio Barili seguirà l’Urbanistica. Assessorato alla Cultura per Alessandra Leoni, mentre Elisabetta Ugolinelli si occuperò di Istruzione (negli ultimi cinque anni affidata all’assessore esterno Paola De Bonis), mentre Lorenzo Schiarea svestirà il ruolo di presidente del consiglio comunale per vestire quello di assessore alle Politiche sociali (nel 2019-2024 di competenza di Agostino Cetorelli). Il sindaco terrà per sé le deleghe a Sicurezza, Polizia locale, elaborazione nuovo Piano regolatore, Sanità e Personale. Queste dunque le principali deleghe assegnate agli assessori, alle quali dovrebbero seguirne altre.

Fatta la squadra di governo, ora c’è attesa per il primo consiglio comunale, quello che dovrà nominare il suo presidente. Anche in virtù dei risultati elettorali, che hanno visto Fratelli d’Italia trainare la coalizione di centrodestra, è probabilmente che il ruolo di “metronomo” della massima assise sarà affidato a un meloniano. Se così dovesse essere, in pole position ci sarebbe Giuseppe Galligari. E, sempre sul fronte del consiglio comunale, dopo la nomina degli assessori si libereranno dei posti. I consiglieri che siederanno in giunta lasceranno il loro scranno nella massima assise cittadina ai primi dei non eletti (salvo rinunce di questi ultimi). Su questro fronte, Lorenzo Schiarea (Più in Alto) sarà sostituito da Federica Piermarini, mentre Pierfrancesco Pinna subentrerà al posto di Elisabetta Ugolinelli (Zuccarini Sindaco). Nella Lega ingresso in consiglio comunale per Riccardo Polli e Marco De Felicis, che sostituiranno Barili e Giuliani. Per Forza Italia la staffetta sarà tra Riccardo Meloni e Michele Bortoletti. Chiude il quadra Fratelli d’Italia che, senza Marco Cesaro e Alessandra Leoni, vedrà in consiglio comunale l’ingresso di Angelo Ricciolini e Gianluigi Aquilini.

Fabio Luccioli
Fabio Luccioli
Direttore di Radio Gente Umbra e Gazzetta di Foligno

Articoli correlati